Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi9114
mod_vvisit_counterUltima settimana135551
mod_vvisit_counterUltimo mese708161

Iraq

Prigionieri di guerra in Iraq: che il mondo sappia!

E-mail Stampa

Pubblichiamo il comunicato della Commissione Mondiale per la Solidarietà con i Prigioneri di Guerra e I Detenuti in Iraq, perchè le brutalità commesse dalle forze di occupazione non vanno dimenticate.

La Redazione

Prigionieri di guerra in Iraq
CHE IL MONDO SAPPIA!
Conferenza stampa a Bruxelles

La Commissione Mondiale per la Solidarietà con i Prigioneri di Guerra e I Detenuti in Iraq (W.C.S.P.D.)  terrà una conferenza stampa a Bruxelles, in Belgio, Martedì 4 novembre, alle ore 10,30.

Leggi tutto...
 

I conti senza l’oste

E-mail Stampa

I media occidentali hanno dato conto, in modo piuttosto riduttivo, della manifestazione cui sabato scorso hanno dato vita a Baghdad decine di migliaia di cittadini iracheni contrari alla presenza delle truppe d’occupazione, americane in testa, nel paese.

Leggi tutto...
 

La Tempesta del 1991, il terremoto e il gobbo di Notre Dame

E-mail Stampa

 

E' probabile che gli USA, alla fine del febbraio 1991 al termine dell’aggressione all’Iraq battezzata “Tempesta nel Deserto”, abbiano sganciato una bomba nucleare di 5 chilotoni o comunque un ordigno non convenzionale fra la città di Bassora e il confine con l’Iran, cioè nel sud del Paese. Perno dell’inchiesta è la testimonianza di Jim Brown, un ingegnere meccanico nella  decima divisione montana di Fort Drum che partecipò a “Tempesta nel Deserto” fino al 16 Febbraio  1991.

Leggi tutto...
 

Sud dell’Iraq: ritiro ma non troppo.

E-mail Stampa

Il primo ministro iracheno Al Maliki ha chiesto il ritiro delle truppe britanniche dal sud del paese (El Paìs 13.10.2008): ritiene che non sono più necessarie per il mantenimento della sicurezza nella regione e che pertanto occorre voltare pagina.

Leggi tutto...
 

Che gli eventi georgiani siano un buon auspicio per mettere la museruola agli Stati Uniti!

E-mail Stampa

 Dichiarazione Partito Socialista Arabo Baath
3 settembre 2008
In nome di Dio il Compassionevole il Misericordioso
Partito Socialista Arabo Baath - Una naziona araba, con una missione eterna: Unità, Libertà, Socialismo

La nostra nazione araba saluta le masse arabe! Quando il leader martire Saddam Hussei ha annunciato, dopo che trenta paesi invasero l'Iraq nel 1991, che la potenza americana avrebbe iniziato a vacillare subito dopo aver lanciato il suddetto attacco, egli stava leggendo corettamente la realtà, l'esperienza storica, la natura e la storia dell'Iraq.

Leggi tutto...
 
Pagina 14 di 15

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home Primo Fronte Iraq

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.