Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi13595
mod_vvisit_counterUltima settimana136361
mod_vvisit_counterUltimo mese557550

Tunisia

Tunisia: quando ciò che è reale è razionale

E-mail Stampa

Un primo commento sulle elezioni di domenica

Sprofondata nel suo provincialismo, la stampa italiana (meglio non parlare del sistema televisivo, uno dei peggiori del mondo, tratta di striscio, con patetica superficialità i risultati delle elezioni per l’Assemblea costituente in Tunisia. Segno incontrovertibile della miseria e dello sbando in cui è sprofondata la classe dominante italiana e il suo sistema politico.

Leggi tutto...
 

Dalla rivoluzione in Tunisia all'ingiustizia a Lampedusa

E-mail Stampa

Il racconto-denuncia di un giovane tunisino

La Brigata di solidarietà con la Rivoluzione tunisina dell’Associazione Volontariato e Resistenza “SUMUD”, il giorno 4 ottobre 2011 ha raggiunto la città di Kasserine, nella zona “ombra” del centro sud della Tunisia. Una regione caratterizzata da una profonda depressione economica a dispetto delle più note lussureggianti mete turistiche del paese. Arrivati in città la Brigata è stata avvicinata da un giovane tunisino, appena rimpatriato da Lampedusa. Un giovane di circa 20 anni che ha sentito da subito il bisogno di raccontarci la sua storia.

Leggi tutto...
 

A Kasserine

E-mail Stampa

La Brigata di Solidarietà con la Rivoluzione tunisina incontra le famiglie dei martiri e dei feriti

Dopo tre giorni trascorsi a Tunisi, incontrando vari partiti e movimenti, siamo pronti per il sud. E così saliamo su un bus che ci poterà di nuovo a Kasserine. Stessa strada, 290 lunghissimi km verso il sud, sotto un sole ancora caldo. Incontriamo i soliti distributori di benzina, ‘contrabbandata’ dall’Algeria, tante taniche accatastate lungo i bordi della strada, sotto tende improvvisate. Ci fermiamo per una breve sosta, e consentire all’autista di fumare.

Leggi tutto...
 

La Rivoluzione va a votare!

E-mail Stampa

Siamo arrivati a Tunisi il 1° Ottobre, in tarda mattinata. Appena raggiunta l’Avenue Bourguiba, al  centro della città, siamo rimasti colpiti dall’atmosfera rilassata e molto lontana da quella respirata a Marzo, quando ancora per le strade la gente pullulava, si riuniva, teneva piccoli comizi e ogni gruppo organizzava il proprio corteo a sostegno della Rivoluzione. Sembra che tutto sia tornato alla normalità, la gente ha ripreso la propria routine quotidiana, delegando ai partiti e movimenti l’onere della campagna elettorale, il cui primo giorno si è svolto al chiuso dei palazzi e degli uffici.

Leggi tutto...
 

«Ho sognato a lungo la rivoluzione»

E-mail Stampa

L’intervento di Rachid Ghannouchi a Reggio Emilia
«La rivoluzione tunisina sarà pienamente riuscita quando metterà i suoi uomini migliori alla guida del Paese»

«Insieme per la rinascita», questo il tema dell’incontro con il leader del partito di Nahda, che si è svolto domenica pomeriggio a Reggio Emilia. Nel palazzetto dello sport della città emiliana circa tremila persone, provenienti dalle comunità immigrate di tante città italiane, hanno accolto ed acclamato Rachid Ghannouchi (foto), presidente del partito islamico tunisino.

Leggi tutto...
 
Pagina 2 di 7

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home Secondo Fronte Tunisia

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.