Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi10219
mod_vvisit_counterUltima settimana123382
mod_vvisit_counterUltimo mese864343

Il leader di Hezbollah Nasrallah: non riponete le vostre speranze su Obama

E-mail Stampa

 Il leader di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah ha avverito il mondo arabo di non aspettarsi un cambiamento della politica estera statunitense con il neoletto Obama.
Martedì scorso, 11 novembre [giornata dei martiri, n.d.t], attraverso un megaschermo televisivo in Beirut Sud, Nasrallah, dopo aver sottolineato che "Il risultato delle elezioni è la prova del fallimento della politica di Bush" ha affermato: «Il nostro mondo arabo, il Terzo Mondo e l'Africa possono simpatizzare per Obama a causa del suo passato e del colore della sua pelle, ma la  politica e gli interessi reali sono un'altra cosa... Non abbiate speranze eccessive né ponete aspettative troppo alte, in modo da evitare delusioni e calcoli errati... Non voglio anticipare gli eventi, ma la logica ci suggerisce di non credere che sarà migliore o meno ingiusto del suo predecessore».

Fonte: The Daily Star Lebanon del 12-11-08

Traduzione a cura del Campo Antimperialista

 

A babbo morto.A proposito delle affermazioni di Berlusconi sulle tensioni USA-Russia

E-mail Stampa

Alcuni giorni fa Berlusconi era a Mosca per colloqui con il presidente russo Dimitry Medvedev. Quasi nulla di importante era trapelato sugli incontri. Di cosa avessero discusso lo abbiamo saputo subito dopo. Con coincidenza sorprendente ma in perfetta sintonia, mercoledì 12 novembre, il Cremlino e Palazzo Chigi hanno lanciato un monito al neoletto presidente degli Stati Uniti. Medvedev manda a dire a Bush che non prenderà nemmeno in considerazione le nuove proposte USA sui missili e gli scudi antimissile installati in Est Europa: “Non le accettiamo, parleremo solo con la nuova amministrazione Obama, che Bush sta tentando di ostacolare con queste offerte”.

Leggi tutto...
 

Noi che abbiamo visto Genova

E-mail Stampa

E così, dopo le dure condanne inflitte ai manifestanti, le ridicole condanne inflitte a pochi dei torturatori di Bolzaneto, è arrivata la sentenza - beffa per la “macelleria messicana”. Così Michelangelo Fournier, vice capo del Reparto Mobile di Roma - ora condannato alla pena irrisoria di due anni – definì nel corso del processo quanto avvenuto la notte del 21 luglio alla scuola Diaz. Quattro anni al suo superiore Vincenzo Canterini; pene fra i due e i tre anni ad un’altra decina di poliziotti, fra i quali Pietro Troiani e Michele Burgio, che trasportarono nel cortile della scuola le molotov che servirono da pretesto per la mattanza. Tutti assolti i massimi dirigenti, a partire da  Luperi, allora vicedirettore dell’UCIGOS e oggi ai vertici del servizio segreto civile AISI; Gratteri, all’epoca alla guida  dello SCO e ora direttore dell’anticrimine; Caldarozzi allora vice e adesso capo dello SCO.

Leggi tutto...
 

Intervista a C.P. Gajurel del Partito Comunista del Nepal (maoista)

E-mail Stampa

Comunisti maoisti nepalesiPubblichiamo questa intervista, tradotta in italiano dal Partito dei CARC, che C.P. Gajurel, responsabile per le relazioni internazionali del Partito Comunista del Nepal (maoista), ha rilasciato il 23 ottobre scorso al al Kathmandu post, proprio a ridosso del Congresso Nazionale del PCN (m).
Gajurel spiega le divergenze tra le due linee interne al Partito e illustra il significato, ben diverso da quello comunemente diffuso in Occidente e che si cerca di esportare a suon di bombe ed embarghi, che il Partito stesso  attribuisce ai concetti di “multipartitismo”, “parlamentarismo” e “democrazia”.

Leggi tutto...
 

Rahm Israel Emanuel: il "loro uomo" alla Casa Bianca

E-mail Stampa

Lo dicono loro
Lo dicono e lo scrivono i media israeliani. Rahm Israel Emanuel – così risulta all’anagrafe – sarà il loro uomo alla Casa Bianca.
Erano passate soltanto poche ore dalla sua elezione quando Barak Obama lo ha nominato capo dello staff presidenziale. Una fretta quanto mai sospetta, chiaramente indicativa della volontà di dare un preciso segnale sia alla lobby ebraica americana, che allo stato di Israele.

Leggi tutto...
 

A 5 anni da Nassiriya

E-mail Stampa

Un po’ di storia recente
Tutto sommato il 5° anniversario dell’attacco di Nassiriya è passato abbastanza inosservato, ma governo e finta opposizione parlamentare hanno comunque fatto a gara anche quest’anno per aggiudicarsi il premio dell’ipocrita d’oro.
Al ministro della Difesa, La Russa, che ha proposto di fare del 12 novembre la “Giornata del ricordo di tutti i caduti in missione di pace”, è arrivato il plauso della ministra del governo ombra del PD, Roberta Pinotti. Sapevate che esistesse costei? Esiste ed è pure ministra alla Difesa, sia pure soltanto “ombra”.

Leggi tutto...
 

Congo. L’infinita guerra per procura

E-mail Stampa

In un recente articolo dedicato alla strategia statunitense in Africa avanzavamo il dubbio, puramente retorico, sulla definizione  di “guerra etnica” che ridonda nei media occidentali quando scrivono o parlano del conflitto che si sta svolgendo nella regione di Kivu, aggiungendo le consuete litanie filantropiche che esecrano l’ennesima catastrofe umanitaria, e tacendo, da brave scimmie urlatrici degli interessi dominanti, sulle sue cause e le sue dinamiche . En passant: come fa una catastrofe ad essere umanitaria? Trattasi semmai di catastrofe umana. Corbellerie della semantica politicamente corretta!

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 544 di 558

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home