Campo Antimperialista Italia

Campo Antimperialista - Italia

mod_vvisit_counterOggi18525
mod_vvisit_counterUltima settimana272838
mod_vvisit_counterUltimo mese648070

Allora, compagni

E-mail Stampa

Su Obama e l’obamismo
Da 10 giorni Obama è in carica. Nelle settimane seguite alla sua elezione abbiamo espresso più volte le nostre valutazioni su Obama e sull’obamismo che imperversa a sinistra (vedi ad es. Altro che "Altra America!"). Avremo occasione di tornarci sopra molto presto, dato che si tratta di una questione centrale oltre che di grande attualità. Intanto diamo la parola a Mario Tronti (da Liberazione del 16 gennaio), per ora l’unica personalità della sinistra “ufficiale” italiana uscita con nettezza fuori dal coro inebetito dei “Forza Obama” di una sinistra allucinata ed allucinante.

 

Allora, compagni

di Mario Tronti

Allora, compagni. Come tutti avete potuto vedere, il mondo, a far data dal 4 novembre, è cambiato. Il cielo è sempre più blu, la terra sorride aperta finalmente all'audacia della speranza, le nostre notti non sono più cupe, rivisitati come siamo dal sogno americano. Il messia è tornato, come aveva promesso, cammina non sulle acque, ma sull'etere, narrazione di parabola in parabolica, questa volta per messaggini. Vi ricordate l'11 settembre? Nulla sarà come prima. Tutto è stato come prima. Questo è un 11 settembre rovesciato. Di nuovo, «siamo tutti americani». E non cambierà niente. Niente di quello che ci interessa cambiare.

Leggi tutto...
 

Le elezioni provinciali irachene: che cosa tenere d'occhio

E-mail Stampa

In attesa dei risultati, pubblichiamo un articolo contenente considerazioni davvero illuminanti sulla democrazia irachena "d'importazione".

Le elezioni provinciali irachene: che cosa tenere d'occhio
di Robert Dreyfuss
The Nation-DreyfussBlog, 28 gennaio 2009

Sabato 31 gennaio l'Iraq terrà le sue prime elezioni dal 2005, quando gli iracheni andarono alle urne per scegliere sia il Parlamento nazionale che i consigli provinciali. Questa volta, le elezioni decideranno solo i consigli provinciali, in 14 delle 18 province irachene. Tuttavia, esse rappresenteranno probabilmente una svolta per il Paese. In quale direzione – verso una maggiore democrazia, oppure verso un'ulteriore instabilità e il ritorno della resistenza violenta – dipende da che cosa accadrà sabato.

Leggi tutto...
 

La porcatissima

E-mail Stampa
La porcatissima

di Leonardo Mazzei

Se non fosse per il personaggio ci sarebbe da chiedere la riabilitazione di Calderoli.
Colui che definì senza ritegno la sua legge elettorale del 2005 una “porcata”, forse non immaginava di poter essere surclassato in così breve tempo dalla porcatissima bipartisan che la Casta ha predisposto per le europee.
La porcata berlusconian-calderoliana consisteva in una legge assai contorta, pensata esclusivamente per ridurre la portata della sconfitta che la destra aveva messo in preventivo per la primavera del 2006, ma in generale non certo peggiore di quella precedente incentrata sul sistema maggioritario uninominale.
Ora, invece, siamo di fronte ad un doppia porcata. Da un lato verrà fatta una vera e propria legge ad personam, dove questa volta il beneficiario avrà il volto flaccido dell’ex sindaco di Roma. Dall’altra si assesterà un’ulteriore colpo alla democrazia rappresentativa, imponendo uno sbarramento del 4% anche per le elezioni europee.

Leggi tutto...
 

Scienza e tecnologia oggi: quale etica per il futuro

E-mail Stampa

Pubblichiamo questo interessante articolo di Angelo Baracca sui fondamenti etici della scienza, auspicando l’apertura di un dibattito su questo tema cruciale.

 

Scienza e tecnologia oggi: quale etica per il futuro

Angelo Baracca
Dipartimento di Fisica, Università di Firenze; Comitato “Scienziate e Scienziati Contro la Guerra”
 
«L’intelligenza superiore è un errore dell’evoluzione, incapace di sopravvivere per più di un breve attimo della storia evolutiva»
  [ERNST MAYR]
 
  Le sfide che l’umanità si trova ad affrontare, lo strapotere economico, gli strumenti sempre più potenti che la scienza sviluppa, impongono la necessità di un grande dibattito sociale sui fondamenti etici della conoscenza, della prassi scientifica, e dei legami della scienza con il potere.

Leggi tutto...
 

Cancellate il nome di mio nonno da Yad Vashem

E-mail Stampa

Vi chiedo di acconsentire alla mia richiesta, signor presidente, perché quanto è successo a Gaza, e più in generale, la sorte toccata al popolo arabo della Palestina da sessanta anni in qua, ha screditato ai miei occhi Israele come centro della memoria del male fatto agli ebrei, e dunque all’umanità intera. Vedete, fin dalla mia infanzia, io ho vissuto circondato da sopravissuti ai campi della morte. Ho visto i numeri tatuati sulle loro braccia, ho ascoltato il racconto delle torture, ho conosciuto i lutti indicibili e ho condiviso i loro incubi.

Leggi tutto...
 

Bolivia: la Rifondazione continua

E-mail Stampa

Il 25 gennaio si sono svolti in Bolivia due importanti referendum.

Il primo ha chiesto alla popolazione di esprimersi sull’approvazione della nuova Costituzione, dove per la prima volta nella storia del Paese vengono riconosciuti i diritti degli Indios e viene data a queste comunità molta più autonomia economico-politica. Il nuovo testo costituzionale prevede ampi spazi alle comunità 'aymara', 'quechua' e alle altre etnie del Paese e permetterà, come ha più volte sostenuto Morales, la "rifondazione" della Nazione. Allo stesso tempo, la Costituzione è orientata alla costruzione di uno Stato unitario sociale di diritto plurinazionale, libero, indipendente, che dia ascolto alle richieste di tutti i movimenti sociali sull'educazione, la salute e la casa.

Leggi tutto...
 

Il potere come negazione del diritto di vivere e di morire

E-mail Stampa

La tragica vicenda di Eluana Englaro, con le ignobili speculazioni che ormai da mesi le fanno corona, è lo specchio dell’estremo degrado morale a cui è giunta la vita politica, sociale e culturale nel nostro paese. E’ infatti disgustosamente vergognoso il comportamento di tutti coloro (politici, prelati, medici, ecc.) che, dietro la maschera, del supremo valore del rispetto e della conservazione della vita, si oppongono, indebitamente e ormai da tempo anche illegalmente, a che si ponga fine alla terribile diuturna tortura a cui sono sottoposti i suoi familiari e tutti coloro che l’hanno amata e amorevolmente ne conservano il ricordo.

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 567 di 600

Vademecum della Sinistra contro l'Euro

OLTRE L'EURO

GLI INTERVENTI VIDEO-FILMATI DEL CONVEGNO DI CHIANCIANO TERME

# SEMINARIO ECONOMISTI
«Oltre l'euro, per andare dove?»

- Lo spot di apertura del Convegno
- L'introduzione di Pasquinelli
- La prolusione di E. Screpanti

# TAVOLA ROTONDA
«Quale società per il futuro»

- L'intervento di Ernesto Screpanti
- L'intervento di Giorgio Cremaschi
- L'intervento di Norberto Fragiacomo
- L'intervento di Claudio Martini
- L'intervento di Moreno Pasquinelli

# LE REPLICHE
- Moreno Pasquinelli

# FORUM
«La sinistra, la crisi, l'alternativa»

Introduzione di Nello De Bellis
- Diego Fusaro
- Francesca Donato
- Valerio Colombo
- Marino Badiale
- Ugo Boghetta
Siete qui: Home

Per migliorare la tua navigazione su questo sito utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie.Per maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.