Sabato 22 ottobre 
Prima sessione, INTERVENTI ORE 10:00-12:00
Presiede: Stefano D’Andrea

Sergio Cesaratto, docente di Politica economica, Università di Siena
«Interessi nazionali e sovranità monetaria: spazi per un’uscita progressista dalla crisi europea»

Alberto Bagnai, docente di Economia politica, Università di Chieti
«Euro: uscirne è di destra? Perché, entrarci è stato di sinistra?»

Ernesto Screpanti, docente di Economia politica, Università di Siena
«Uscire dal capitalismo per uscire dalla sua crisi»

Marino Badiale, Università di Torino, saggista
«Il salto necessario»

Dibattito ore 12,00-13,00

Ore 13:00. Interruzione per il pranzo

********************

Sabato 22 ottobre 
Seconda sessione, INTERVENTI ore 15:00-18:00
Presiede: Moreno Pasquinelli

Stefano D’Andrea, docente di Diritto Privato, Università della Tuscia
«Fuori dall’euro, fuori dall’Unione europea»

Piero Pagliani, ricercatore di logica matematica
«Le condizioni politiche per la transizione»

Paolo Babini, direzione nazionale del Partito dei Carc
«Uscire dalla crisi, per un governo di blocco popolare e la rivoluzione socialista»

Moreno Pasquinelli, Rivoluzione Democratica
«La catastrofe è quella che causano loro. A noi indicare come evitarla»

Dibattito ore 18,30-19,30

Ore 19:30. Interruzione per la cena

TAVOLA ROTONDA: Deliberiamo e diamoci da fare – Ore 21,30

********************

Domenica 23 ottobre 
Terza sessione, INTERVENTI ore 09:00-12,00
Presiede: Leonardo Mazzei

Maurizio Tani, docente storia italiana all’università di Reykjavík, Islanda
«La rivoluzione democratica islandese del 2009: un modello esportabile in Italia?»

Marco Rizzo, segretario nazionale di Comunisti-Sinistra Popolare
«No alle Ue, No alla Nato, per il socialismo»

Fernando Rossi, responsabile economia di Per il bene Comune
«Come e perché uscire dalla gabbia dell’euro»

Marco Ferrando, portavoce nazionale del Partito Comunista dei Lavoratori
«Annullamento del debito e prospettive del movimento anticapitalista»

Piero Bernocchi, Portavoce nazionale Confederazione Cobas
«Interpretazioni della crisi e del capitalismo odierno e prospettive»

Giorgio Cremaschi, Rete 28 aprile, presidente CC della Fiom
«Dalla resistenza operaia alla rivoluzione democratica»

Dibattito ore 12:00-13:00

CONCLUSIONI
Leonardo Mazzei, a nome dei promotori dell’Assemblea

DOVE SI SVOLGERA’ L’ASSEMBLEA NAZIONALE?
L’assemblea si terrà presso la Sala congressi dell’Hotel Sole, via delle Rose 40, a Chianciano Terme. Tel: 0578.60194

I lavori inizieranno sabato 22 ottobre alle ore 10:00 in punto.
Dopo la pausa pranzo (ore 13:00-14:50) ricominceremo alle ore 15:00, per concludere alle ore 19:30.
I lavori saranno ripresi la mattina di domenica alle ore 09:00, per concludere alle ore 13:30.

Prenotazioni e costi

Per chi vuole pernottare e usufruire dei pasti — costo della pensione completa dalla cena del sabato al pranzo della domenica: € 40,00. € 48,00 in camera singola. Per chi volesse usufruire di un pasto e non del pernottamento il costo è di € 18,00.
Si raccomanda la prenotazione, inviando una mail a: riv.dem@gmail.com.
E’ ovviamente possibile partecipare all’ASSEMBLEA NAZIONALE sia per chi voglia arrangiarsi per fatti suoi, che per i pendolari.

da Sollevazione