La gente come noi non molla mai!

La gente come noi non molla mai!

PER UNA PACE VERA, PER UNA PACE GIUSTA Duemila persone, domenica scorsa, hanno partecipato alla manifestazione-corteo davanti alla base militare USA di Aviano (Pn). Tanti gli striscioni ed i cartelli che chiedevano lo stop all’invio di armi all’Ucraina, la fine delle sanzioni alla Russia, l’uscita dell’Italia dalla NATO. Una manifestazione per la pace che non […]

Guerra: la verità viene a galla

Guerra: la verità viene a galla

TRE FLASH NELLA NEBBIA DELLA PROPAGANDA NATO Il tempo è galantuomo, e sull’Ucraina la nebbia comincia a diradarsi. La montagna di menzogne della propaganda occidentale inizia infatti a franare. Un crollo che permette di cogliere meglio i veri caratteri della guerra in corso. Tre flash degli ultimi giorni sono particolarmente illuminanti. Proprio per questo sono […]

Contro Xi, ma in nome di Mao

Contro Xi, ma in nome di Mao

Una bella notizia. Le recenti e massicce rivolte popolari, hanno obbligato le autorità cinesi a compiere un sostanziale smantellamento del crudele regime “zero covid”. Come si dice: “la lotta paga!”. Non esultiamo tuttavia assieme e per le stesse ragioni dei farisaici media occidentali — che dipingono come “eroici” i ribelli cinesi, ma quando noi facevamo […]

Guerra energetica: i veri colpevoli

Guerra energetica: i veri colpevoli

«Chi intende battersi per fermare l’impoverimento delle classi popolari, ed il declino complessivo del nostro Paese, deve sapere che tutto ciò sarà possibile solo ponendo fine alla guerra contro la Russia. Scorciatoie non ce ne sono». *   *   * Un milione e trecentomila proiettili di artiglieria da 155 millimetri, questo il regalo a Zelesky che […]

Governo Meloni: tutto come prima

Governo Meloni: tutto come prima

Pubblichiamo di seguito il documento di Liberiamo l’Italia sul governo Meloni. La Legge di Bilancio varata dal governo Meloni è stata scritta a Roma, ma decisa a Bruxelles. Dall’incontro con la cupola eurista, avvenuto il giorno prima della riunione del Consiglio dei ministri che ha approvato la Nadef, erano arrivati ordini chiari e secchi: dato […]

Terrorista a chi?

Terrorista a chi?

Di male in peggio. Dopo le sanzioni, l’invio di armi, una russofobia applicata ad ogni ambito, siamo adesso ad un nuovo gradino della follia bellicista antirussa. Il parlamento europeo ha approvato ieri una risoluzione incredibile, in cui definisce la Russia come uno “Stato terrorista”. E pensare che, da qualche giorno, dopo il ritiro da Kherson e […]

Cina: tra Covid zero e rivolte operaie

Cina: tra Covid zero e rivolte operaie

Da alcuni giorni ingenti gruppi di operai della multinazionale taiwanese (sic!) FOXCONN sono in rivolta e si sono scontrati nei giorni scorsi con le forze di polizia — nei video si vedono migliaia e migliaia di operai inferociti che affrontano centinaia di poliziotti in tenuta…anti-covid. Dopo la fuga di migliaia di dipendenti dalla militarizzata fabbrica […]

La guerra economica Usa-Ue

La guerra economica Usa-Ue

A causa delle sanzioni alla Russia, l’Europa ingrassa gli Stati Uniti importando il loro gas liquefatto a prezzi stellari. Non solo quella italiana, ma tutta l’industria europea, a causa dei costi di produzione crescenti, saranno fatte a pezzi (anche) da quella americana. Dietro all’amicizia transatlantica… mors tua vita mea. In verità le cose andranno molto, […]

La ritirata da Kherson

La ritirata da Kherson

A monte della ritirata russa da Kherson c’è una decisione di peso, sotto il profilo militare e politico. Abbandonare il capoluogo di una regione poche settimane dopo averne ratificato l’ingresso nella Federazione Russa non è certo il massimo, nonostante le rassicurazioni del Cremlino che hanno rimarcato di considerare Kherson territorio russo. La ritirata rischia di […]

Sciovinismo francese di sinistra

Sciovinismo francese di sinistra

“Signor Mélenchon, veda di scusarsi alla svelta, oppure è meglio che non metta più piede nel nostro Paese. La inseguiremo armati di uova marce”. *   *   * Assistiamo in questi giorni all’ennesima puntata dello psicodramma degli sbarchi pilotati degli immigrati sulle coste italiane. Deliberatamente trasformati in “naufraghi”, quindi imbarcati dalle sorosiane Ong (indiscutibilmente colluse con […]