Quadrante - America Latina

Dal cessate il fuoco in Colombia alla pace, desiderata, ma molto distante

Miguel Urbano, uno dei rivoluzionari che più ha scritto sull’eroica lotta delle FARC-EP e più ha divulgato la sua epopea fa, in questo momento di riflusso, un commento possibile sugli accordi recentemente firmati all’Avana, tra questa organizzazione rivoluzionaria e il governo della Colombia. Termina, confessando la sua difficoltà nell’”immaginare che tipo di “riconciliazione” (…) sarà […]

Uno sguardo alla crisi economica venezuelana

A che punto è la crisi venezuelana? Come si è arrivati alla situazione attuale? Come si intrecciano gli aspetti politici con quelli economici, a partire dal crollo del prezzo del petrolio? Per inquadrare meglio tutti questi fattori – in special modo quelli di natura economica – pubblichiamo di seguito un articolo di Attilio Folliero.

Colombia: una cronaca di morti annunciate

Ombre sul processo di pace in Colombia. Mentre la guerriglia guevarista prova a dialogare con il governo, cresce nel paese l’offensiva uribista e la violenza dei paramilitari legati alle destre e ai narcos

Parla Fidel: qual è il vero Castro?

«Non necessitiamo che l’impero ci regali nulla» Fidel Castro non ci sta ad assistere in silenzio alla fine della “sua” Cuba, quella rivoluzionaria e della resistenza al blocco nord-americano. Di fatto una discreta presa di distanza dal fratello Raul.Qui sotto l’articolo di Fidel, ironicamente intitolato “Il fratello Obama” (da Prensa Latina).

Obama-Castro, la fine di Cuba è una tragedia geopolitica

E di che vi stupite? Perché meravigliarsi se, nell’epoca post-1989 dell’ordine globale monopolare, domina sempre e solo un punto di vista? Per quale ragione dovrebbe destare stupore il fatto che oggi, come mai prima, si impone un’unica prospettiva, che si presenta come post- e anti-ideologica e che, in verità, è segretamente la più ideologica dell’intera storia umana?

Chi era Berta Cáceres

Il vile omicidio dell’ambientalista honduregna Chi era Berta Cáceres? Cosa faceva per meritarsi la morte? Si chiedono sicuramente gli europei, ma forse anche i sudamericani si fanno le stesse domande.

Vogliono cancellare il bolivarismo

La destra venezuelana ha fretta di rimuovere i simboli del bolivarismo e del chavismoLa ferma protesta delle Forze Armate Bolivariane in un comunicato del Ministero della Difesa In riparazione all’oltraggio alla memoria del Liberatore Simón Bolívar, alla memoria del Comandante Supremo Hugo Chávez, al Presidente Costituzionale della Repubblica come personificazione dello Stato e Comandante in Capo della […]

Il voto in Venezuela

Le difficili prospettive della rivoluzione bolivarianaDue errori da evitare per cercare di capire quanto è successo