India

Contro la guerra ai diritti dei popoli e delle persone in India!

Siccome il governo indiano sta intensificando la repressione militare contro il movimento di liberazione degli adivasi (popolo indigeno e caste più basse) guidati dai maoisti (Naxaliti), si sta preparando un ampio fronte di difesa. Esso è sostenuto da personalità rinomate, come Arundhati Roy e altri (si veda la lettera aperta al primo ministro Manmhan Singh  con […]

Le nostre divergenze con il compagno Prachanda

  Pubblichiamo la seconda parte della intervista rilasciata da Mupalla Laxman Rao, segretario generale del Partito Comunista Indiano (Maoista), alla rivista Open Magazine*.Qui Laxman Rao (alias Ganapathi) espone la lettura dei maoisti indiani della situazione internazionale, dell’obamismo, del jihadismo, per finire con un giudizio sugli esiti della guerra popolare in India.

Fermiamo il bagno di sangue

In India la situazione nelle aree popolate dagli adivasi (indigeni) e a forte presenza maoista potrebbe diventare drammatica a causa della minacciata offensiva su larga scala delle forze armate indiane. Ci è pervenuto un appello con l’indicazione dei primi firmatari che, come Campo Antimperialista, non possiamo non raccogliere e contribuire a diffondere.Aderite e diffondete in […]

La guerra popolare dopo la rivolta di Lalgarh

Pubblichiamo la prima parte della esclusiva intervista rilasciata il 17 ottobre scorso da Mupalla Laxman Rao, segretario generale del Partito Comunista Indiano (Maoista) alla rivista indiana Open Magazine. Il PCI(maoista) è il risultato della fusione, avvenuta nel settembre del 2004, tra le due organizzazioni maoiste armate: il Partito Comunista Indiano (marxista-leninista), più noto come “Guerra […]

La vittoria del Congresso, la sconfitta del BJP e la disfatta dei “comunisti”

La grande e opaca complessità dell’India è pari soltanto alla sua straordinaria centralità strategica. Non solo per questo le elezioni in quattro tappe appena svoltesi (meglio non soffermarsi in questa occasione sui farraginosi meccanismi di voto, comunque non proporzionali) per eleggere i 543 deputati della Lok Sabha (Camera Bassa) meritano la massima attenzione da parte […]

L’elefante dai piedi di argilla

BOMBA/YNote sull’11 settembre indiano Più un’azione di guerra è spettacolare, più un attacco terroristico è devastante, più proliferano le spiegazioni complottiste. Quella che in questi giorni va per la maggiore in India, patrocinata proprio da alcuni ambienti della sinistra di questo paese, è che l’assalto sferrato contro la City di Mumbay sarebbe frutto di una […]

Nucleare, India-Usa: due pesi, due misure

Venerdì scorso, secondo quanto riportano fonti indiane – notizia passata quasi sotto silenzio in Italia -, gli Stati Uniti e l’India hanno firmato un accordo che consente alla compagnie americane di vendere combustibile nucleare al Paese asiatico. L’accordo segna una svolta trentennale nella politica statunitense in materia, visto che le precedenti richieste vennero evase.

India: l’Hindutva e il furore anticristiano

E’ innocente la Chiesa cattolica? Lo Stato di Orissa, in India, è uno di quelli in cui la guerriglia maoista è più solida e combattiva, soprattutto nelle aree tribali, popolate da antichissimi gruppi etnici che parlano loro proprie lingue e non sono né di fede né di cultura induista. Considerate allogene queste popolazioni native subiscono […]