Quadrante - Asia

Pulizia etnica a Gerusalemme

Squilibrio della demografia, il nuovo metodo per annettere la città di Gerusalemme Gerusalemme– PIC. Da quando Gerusalemme (Al-Quds) è stata occupata, i governi israeliani che si sono succeduti hanno applicato una politica volta alla conquista della Città Santa, attraverso l’aumento del numero di coloni presenti nella città, che formano così la maggioranza, sotto pretesto di voler […]

Korean standoff: Kim impone lo stallo?

Bluff o Terza Guerra Mondiale? Sono questi i due termini estremi dell’attuale dibattito sulla crisi in atto nella penisola coreana. Da parte occidentale si cerca di dipingere Kim Jong Ung come un pazzo capace di tutto, anche di un attacco nucleare. Peccato ci si dimentichi di ricordare le ininterrotte minacce americane, le continue manovre in […]

Gerusalemme

La Città Santa simbolo dell’oppressione sionista Ai sionisti l’occupazione non basta più. Adesso vogliono privare i palestinesi del diritto di accedere ad uno dei luoghi sacri dell’Islam, la Spianata delle moschee. La brutalità delle misure prese dagli occupanti – installazione di metal detector e divieto di ingresso per gli under 50 – ha ovviamente scatenato […]

Esecuzioni a Mosul

Dunque, dopo 9 mesi di assedio, Mosul è caduta. Ma, come abbiamo già scritto, non sarà questo episodio – per quanto importante – a decretare la fine della Grande Guerra Mediorientale. Guerra che ha al centro, insieme ad altri fattori, lo scontro tra sciiti e sunniti.

Perché la Palestina è ancora la questione

Sintesi dell’intervento di John Pilger all’Expo Palestinese di Londra l’8 luglio 2017 Quando da giornalista in erba mi recai per la prima volta in Palestina negli anni ’60, alloggiai in un kibbutz. Le persone che incontrai erano instancabili, spiritose e si autodefinivano socialiste. Mi piacevano.

Israele attua la tortura sistematica sui detenuti palestinesi

Betlemme-Ma’an. Il mese scorso, il gruppo per i diritti dei prigionieri Addameer, in occasione della Giornata internazionale a sostegno delle vittime di tortura, ha rilasciato una dichiarazione nella quale si evidenzia l’uso fatto da Israele della «tortura e di maltrattamenti» sui detenuti palestinesi, che ha causato la morte di 73 palestinesi dal 1967.

Mosul

Da nove mesi Mosul è sotto attacco. Quella che veniva presentata come una campagna di poche settimane si è invece rivelato come il solito lungo e sanguinoso assedio (vedi Ramadi, Falluja, Aleppo…). Adesso, lo annuncia il governo iracheno, anche le ultime sacche di resistenza starebbero per cadere. La coalizione anti-Isis, a guida americana, potrà così […]

Doha, Ankara, Riyad, Teheran: la crisi si complica

Oggi più che mai nel Vicino Oriente il già variabile gioco delle alleanze risponde alle contingenze del momento, con giri di valzer improvvisi mediante cui “verso sera” ci si trova sullo stesso fronte di chi “fino alla mattina” era nemico. Ne deriva una confusione pericolosa anche per i disinvolti attori locali, che rischiano di perdere […]

Perché l’Iran è sotto attacco

La Grande Guerra Mediorientale ad un punto di svolta? A differenza di tanti semplificatori da tastiera, abbiamo sempre sostenuto (leggi ad esempio QUI e QUI) che non si può capire la Grande Guerra Mediorientale, in corso ormai da 6 anni, senza comprenderne almeno i tre aspetti principali  – quello religioso, quello degli assetti tra le […]

Barghouthi: “Lotteremo fino alla fine”

Ieri il leader palestinese, promotore dello sciopero della fame di massa iniziato lo scorso 17 aprile, ha denunciato le condizioni “tremende” in cui è detenuto, ha invitato Fatah e Hamas alla riconciliazione nazionale e ha ammonito il presidente Abbas a non riprendere il processo di pace con Israele “basato sulle stesse vecchie regole”.