Quadrante - Asia

La Dignità approda a Gaza

Nei giorni del tripudio generale per l’elezione di Barak Obama Israele ha rotto la tregua, che durava da giugno, con la Striscia di Gaza. Oggi i carrarmati e i bulldozer sono entrati nella città di Khan Younes, a sud della Striscia, distruggendo il poco di cui dispone la popolazione. La Resistenza c’è e combatte.

I curdi iracheni e la permanenza delle forze d’occupazione

L’edizione in inglese di Al Jazeera.net ci informa che Massud Barzani, che dirige l’ amministrazione del Kurdistan iracheno, ha offerto agli americani la sua regione come sede delle loro basi militari qualora non si raggiunga un accordo (la cui bozza è ancora in discussione per gli emendamenti presentati dal governo iracheno) fra Iraq e Stati […]

Voci fuori dal coro

Nel tripudio generale “Annuntio vobis gaudium magnum: habemus Papam”, dalla Striscia di Gaza lucide voci fuori dal coro. Gaza – Infopal. Barack Obama, il candidato democratico afroamericano ha stravinto la competizione elettorale contro il repubblicano e religioso fondamentalista, erede della politica guerrafondaia dei Bush, John McCain.C’era attesa nei territori palestinesi, anche se la popolazione non si […]

I diritti umani negati ai palestinesi

Pubblichiamo queste interessanti riflessioni di Tariq Ramadan che, nel soffermarsi sulla drammatica situazione in cui versa la popolazione palestinese, in particolar modo quella residente nella Striscia di Gaza, sottolinea giustamente come l’azzeramento dei diritti umani sia in realtà la conseguenza della precisa scelta politica di non voler individuare ed affrontare il responsabile, cioè Israele, di […]

Assemblea Internazionale di Beirut

 Il Campo Antimperialista  sottoscrive l’appello e parteciperà alla Assemblea Internazionale di Beirut per la Resistenza, l’Antimperialismo, laSolidarietà tra i Popoli e le AlternativeBeirut, 16 -17 -18 gennaio 2009Su iniziativa del Centro Consultivo per gli Studi e la Documentazione di Beirut, in collaborazione con la Campagna Internazionale contro l’Occupazione Americana e Sionista (Conferenza del Cairo), il […]

Le promesse di Bush

Avevamo già parlato della fretta degli Stati Uniti di concludere, con il governo iracheno, un accordo che permettesse loro di mantenere le truppe d’occupazione anche dopo la scadenza ( il 31 dicembre prossimo) del mandato ONU e delle proteste che la relativa bozza aveva suscitato in quasi tutte le forze politiche e nel Paese.

La Speranza approda a Gaza

Questa mattina alle 8 la nave Hope organizzata dal Free Gaza Movement , è arrivata nel porto di Gaza. E’ la seconda volta che una nave di Free Gaza riesce a rompere l’embargo che ha ridotto la Striscia ad un vero e proprio campo di concentramento.

Il caso di due ragazze palestinesi di 16 anni strappate alle loro famiglie e arrestate

Pubblichiamo un articolo veramente illuminante sull’uso che la c.d. unica democrazia in Medio Oriente fa della detenzione amministrativa, istituita dalla Gran Bretagna durante il mandato sulla Palestina, mantenuto e perfezionato dalla stato colonialista di Israele.Ci associamo all’invito a sottoscrivere l’appello della ong palestinese Addameer. La Redazione

Gli Stati Uniti parlano a nuora perché suocera intenda

 Gli Stati Uniti hanno violato lo spazio aereo siriano con quattro elicotteri, provenienti dall’Iraq, che hanno bombardato edifici ad uso sicuramente civile. Dagli elicotteri poi sono sbarcati alcuni soldati che hanno assassinato 8 persone, di cui 4 bambini, e ferito altre 14. Tutte le vittime sono civili.L’attacco è avvenuto ieri, 26 ottobre, in una località […]