Quadrante - Asia

Sanzioni: la divisione nel campo sciita

Tehran tradita da Baghdad respinge Al Abadi al mittente Il premier iracheno si è detto disposto ad attuare le sanzioni americane contro l’Iran. Dietro la sua dichiarazione un insieme di fattori, soprattutto economici. Il passo di al Abadi (foto) potrebbe rivelarsi un pericoloso boomerang

Turchia: le vere ragioni della crisi

Molti commentatori economici “antisovranisti” stanno utilizzando la crisi turca per contrastare la tesi secondo la quale è (di gran lunga) preferibile emettere e gestire la propria moneta nazionale. La Turchia sta attraversando forti tensioni finanziarie e la lira turca si sta rapidamente svalutando. Meglio quindi essere nell’Eurosistema, “che ci protegge da questo tipo di problemi”?

Le sanzioni Usa contro l’Iran

Le conseguenze delle decisioni di Trump in un’intervista di Alberto Negri Negri (Ispi): “Aumenta l’instabilità regionale”. Colpita anche l’Italia, primo partner commerciale dell’Iran. [Intervista a cura di Daniele Rocchi – Agensir.it]

Ancora bombe israeliane su Gaza

Catena di attacchi aerei israeliani contro la Striscia: 3 morti, compresa una donna incinta e la sua bimba di 18 mesiGaza-Quds Press e PIC. Nella notte tra mercoledì e giovedì la Striscia di Gaza è stata oggetto di una catena di nuovi attacchi aerei israeliani, che hanno ucciso tre Palestinesi, tra i quali una bimba […]

Era una bufala

Siria: la fake news dell’attacco chimico a Douma nel rapporto OpacDenunciammo subito la bufala dell’attacco chimico nel sobborgo di Douma, nell’aprile scorso. Non siamo mai stati amici di Assad, ne abbiamo denunciato la condotta politica, come pure le stragi di civili, ma che quella del gas nervino fosse una montatura ci parve subito chiaro. Eppure, […]

Singapore: niente è stato deciso

La stretta di mano tra Kim e Trump è stato un successo personale di Kim perché è riuscito a costringere il Presidente degli Stati Uniti a negoziare con lo stato coreano, ed è stato un successo personale di Trump perché è riuscito, davanti alla pressante opinione pubblica americana, a “convincere” Kim ad un’intesa che ponesse […]

Hodeidah sotto l’attacco saudita

Escalation nella guerra di aggressione allo YemenL’aggressione allo Yemen, guidata in primo luogo dall’Arabia Saudita, è in corso da oltre tre anni. Un periodo nel quale i sauditi e i loro alleati, benché appoggiati dagli Usa e dalle altre potenze occidentali, non sono riusciti a venire a capo della resistenza dei ribelli Houthi.

135 palestinesi uccisi e 14.700 feriti dal 30 marzo

Grande Marcia del Ritorno: i dati della violenza sionista Gaza-WAFA. Secondo le statistiche del ministero della Sanità, 135 palestinesi sono stati uccisi dall’esercito israeliano in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza dall’inizio delle proteste della Grande Marcia del Ritorno, iniziata il 30 marzo. Di questi, 127 sono stati uccisi nelle proteste della Striscia di Gaza, tra cui 4 nella giornata di […]

Giordania. Re Abdallah cambia premier ma non economia

Le dimissioni presentate ieri dal premier giordano, autore di una contestata flat tax, difficilmente placheranno le proteste nella capitale e in altre città per la riforma fiscale e le misure di austerità annunciate dal governo uscente su pressione del Fondo monetario internazionale (nella foto: proteste ad Amman contro la riforma fiscale)