Quadrante - Asia

L’esperienza del volontariato antimperialista in Libano

Un bilancio ed alcune riflessioni sulla brigata di Sumud 2010 Sono trascorsi quasi due mesi da quando la brigata di Sumud è rientrata da Ein El-Hilweh, il più grande campo profughi palestinese nel Libano del Sud. Sumud, giova ripeterlo, è una associazione di volontariato antimperialista, che si prefigge l’obiettivo di mostrare in modo concreto solidarietà […]

Seconda parte dell’intervista di Khaled Mesh’al

Hamas e la resistenza, Hamas e i cristiani, Hamas e le donne(la prima parte di questa intervista al quotidiano Al-Sabeel è stata pubblicata il 2 ottobre) Hamas, allineamenti ed assi In anni recenti, lo scenario arabo ha visto il crearsi di una serie di assi e allineamenti. Hamas è stato classificato da alcuni lungo l’asse […]

«Uccisi quattro terroristi italiani»

Riceviamo e pubblichiamo «Voi occidentali, com’è noto, considerate noi afghani dei primitivi. Lo ammettiamo, se paragonati alla vostra modernità, lo siamo. Ciò che invece non ci va giù è che voi non date solo un giudizio di fatto, ma pure di valore. Primitivo, per voi, è infatti sinonimo di barbaro, che più o meno equivale […]

Due reportage dal Convoglio 5 Viva Palestina

Mentre è in preparazione la Freedom Flotilla 2, è in pieno svolgimento l’azione del Convoglio Viva Palestina, di cui abbiamo già dato notizia. Su questa importantissima iniziativa, pubblichiamo di seguito due ottimi reportage (del 5 e del 7 ottobre) pervenuti dal team italiano che partecipa alla missione. Da Lattakia a Gaza Lattakia, 5 ottobre – […]

Azad è stato ucciso a distanza ravvicinata

Il leader maoista Azad, di cui la polizia dell’Andhra Pradesh ha rivendicato l’uccisione durante uno scontro il 1° luglio, secondo il referto post mortem cui ha avuto accesso Krishnakumar Padamanbhan di Rediff.com.,  è stato colpito da una distanza molto ravvicinata. Il leader maoista Azad, alias Cherukuri Rajkumar, che la polizia dell’Andhra Pradesh ha sostenuto di […]

Khaled Mesh’al traccia la nuova direzione politica di HAMAS (prima parte)

Quella che segue è l’intervista più recente a Khaled Mesh’al, che dal 1996 è il capo dell’Ufficio politico del movimento di resistenza islamica (Hamas). Dopo l’assassinio del leader di Hamas, Abd al-‘Aziz Rantisi, nel 2004, Mesh’al è diventato il leader internazionale del movimento. In questa intervista rilasciata al quotidiano giordano Al-Sabeel, a luglio del 2010, […]

I baathisti filosiriani si fanno sotto

Pubblichiamo qui sotto l’articolo di Ornella Sangiovanni, uscito il 27 settembre scorso su Osservatorio Iraq. Esso ci da conto dell’ultima mossa dell’ala filosiriana moderata del Baath iracheno, l’altra essendo quella “dura” di Izzat Ibrahim al Douri (dei cui militanti son piene le carceri irachene) che, pur in condizioni durissime, continua la sua Resistenza contro le […]

“Scandaloso” Ahmadinejad

Il testo integrale del discorso del presidente iraniano all’ONU Di seguito potete leggere il testo integrale del discorso pronunciato da Ahmadinejad, davanti all’assemblea generale dell’ONU, lo scorso 23 settembre. (fonte Irib)Chiunque potrà rilevare come il contenuto dell’intervento del presidente iraniano non abbia davvero niente di scandaloso. Eppure l’Occidente (con Stati Uniti ed Israele in testa) […]

Per il rilascio di tutti i prigionieri politici dell’ANP

La Campagna per la Liberazione di Ahmad Sa’adat chiede che l’Autorità Palestinese di Ramallah e i suoi servizi di sicurezza mettano fine al loro sistema di arresti e persecuzioni politiche, liberino tutti i prigionieri politici dalle loro carceri e rispettino i diritti e la dignità del popolo palestinese. L’Autorità Palestinese continua ad aderire alla politica […]

Lifeline 5: l’Egitto rifiuta il passaggio via terra per Gaza

George Galloway nella “lista nera” Il Cairo – InfoPal. Il ministero degli Esteri egiziano ha fatto sapere che non permetterà il passaggio via terra del Convoglio di aiuti per Gaza Lifeline 5, poiché il transito è autorizzato solo dal porto di el-‘Arish.Con quest’affermazione, il ministero ribadisce la necessità che il cargo venga scaricato al porto […]