Terra di Palestina

Non ci sono parole

Il massacro sionista non ha fine. Oggi, mentre a Gerusalemme Netanyahu festeggiava lo spostamento dell’ambasciata americana nel settantesimo anniversario della Nakba, oltre 50 palestinesi sono stati uccisi dalle truppe israeliane a Gaza.

Vae mortuibus! Bartali e la violenza dei vivi sui morti

Gino Bartali (1914-2000) diventerà cittadino onorario di Israele. Un riconoscimento legato alle esigenze politiche dell’oggi. Ma lui non può né accettare né rifiutare né definire il senso e il limite del suo eventuale rifiuto o dell’eventuale accettazione

Gaza, una nuova strage

L’ultimo bilancio ufficiale della grande giornata di protesta di ieri l’altro a Gaza parla di 10 palestinesi uccisi e di altri 1.534 feriti. Il secondo venerdì della “Marcia del Ritorno” non è dunque andato diversamente dal primo: una grande partecipazione popolare degli abitanti della Striscia, la solita strage sionista con il tiro al bersaglio su […]

La strage sionista nel lager di Gaza

La nostra piena solidarietà al popolo palestinese in lotta! Oggi, 30 marzo, i palestinesi di tutto il mondo celebrano la Giornata della Terra, ricordando le grandi manifestazioni di 42 anni fa contro l’espropriazione di terre palestinesi in Galilea. Quel giorno la polizia israeliana uccise sei manifestanti, mentre centinaia di palestinesi vennero feriti ed altrettanti arrestati. […]

E se Ahed Tamimi fosse vostra figlia?

«Non c’è alcuna ingiustizia che possa ancora destare la nostra coscienza, che è stata completamente estinta. Non disturbare; i nostri cuori e le nostre menti sono stati sigillati in un modo terrificante». E’ questa la fotografia della società israeliana, descritta da Gideon Levy sulle pagine di Haaretz. Intanto ieri, 3 gennaio, un altro adolescente palestinese, […]