Terra di Palestina

Tutti “uniti coi musulmani per interrompere l’assedio di Gaza”

Silvia Cattori intervista George Galloway A seguire pubblichiamo l’intervista fatta da Silvia Cattori a George Galloway (foto), il deputato britannico che ha guidato con successo il convoglio di “Viva Palestina” fino a Gaza (vedi Missione Compiuta!). Al di là dell’enfasi sul ruolo della Turchia – che rappresenta comunque una interessantissima novità nel quadro mediorientale – […]

La complicità dell’ANP con gli occupanti

All’ottavo anniversario dal rapimento del Compagno Sa’adat, il PFLP condanna la “cooperazione di sicurezza” Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha denunciato, all’ottavo anniversario dal complotto per arrestare il Compagno Sa’adat, il comportamento dell’Autorità Nazionale e delle sue forze di sicurezza, sempre più a servizio delle forze d’occupazione, come avvenuto per il rapimento […]

Missione compiuta!

Resoconto sul successo del Convoy to Gaza, entrato nella Striscia il 6 gennaio scorso Nelle settimane scorse abbiamo dato notizia degli ostacoli incontrati dalle missioni di solidarietà organizzate in occasione dell’anniversario dell’aggressione israeliana a Gaza. Dopo un lungo peregrinare il convoglio di “Viva Palestina”, a differenza di quello della Gaza Freedom March, è riuscito ad […]

Ad un anno dall’attacco a Gaza

Esattamente un anno fa, a mezzogiorno del 27 dicembre 2008, Israele iniziò l’attacco aereo contro la Striscia di Gaza. Ieri, quasi a voler ricordare l’anniversario, l’esercito israeliano ha ucciso 6 palestinesi: 3 a Nablus ed altri 3 vicino al valico di Eretz, al confine nord della Striscia.Anche questi ultimi avvenimenti ci parlano della drammatica situazione […]

L’attacco a Gaza non è ancora terminato

Un appello da Gaza Gaza, 20 dicembre 2009 Questa settimana segna un anno da quando Israele ha iniziato il suo attacco alla Striscia di Gaza: un anno da quando le bombe al fosforo, altre bombe ed armi di morte e distruzione sono state scatenate sulla popolazione civile indifesa. Un anno da quando la gente del […]

Sulle recenti divergenze tra Hamas e le altre formazioni della Resistenza

  Lo schieramento politico palestinese è in fibrillazione dopo che indiscrezioni fatte trapelare dalla stampa israeliana, ieri confermate ministro al Commercio israeliano Benjamin Ben-Eliezer, secondo cui Hamas si appresterebbe a liberare il famigerato prigioniero di guerra Gilad Shalit in cambio di circa 1.400 prigionieri palestinesi, di guerra e politici. Il tutto sarebbe frutto di un […]

“Non è un problema di cuori o di arte, è un problema politico”

Intervista a Juliano Mer – Khamis, fondatore del Teatro della Libertà di Jenin, realizzata lo scorso ottobre a Graz, in Austria, da Bjarne Köhler, per il n. 30 di “Intifada”, periodico del Campo antimperialista a cura della sua sezione austriaca.   Juliano Mer-Khamis è nato nel 1958 a Nazareth, da un matrimonio misto. Suo padre, arabo, […]

Hamas: “Non siamo dei malvagi, sono loro che ci hanno dipinti in questo modo!”

  In molte parti dell’Occidente, certi partiti o movimenti politici vengono trattati come se venissero dalla Luna o fossero estranei ad ogni struttura politica. La loro esistenza fra la gente è sempre qualificata come negativa, transitoria, come un qualcosa creato in una sala-mensa o in un retrobottega, proposto ad un pubblico ingenuo, incapace di distinguere […]

Appello di Ahmad Sa’adat dalla sua cella di isolamento

  Ahmad Sa’adat, Segretario generale del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina, leader nazionale palestinese e membro del Consiglio Legislativo, l’8 novembre ha scritto una lettera aperta dalla sua cella di isolamento, in risposta al 22 ottobre, giornata internazionale di mobilitazione delle organizzazioni politiche, sociali, legali e dei media in solidarietà con il compagno Sa’adat […]

Gaza: un campo di sterminio?

Intervista con il Dottor Thabet El Masri   Thabet El-Masri, è il primario del reparto di terapia intensiva presso l’ospedale Shifa nella Striscia di Gaza. Egli risponde alle domande di Silvia Cattori riguardo al recente aumento del numero di bambini nati con malformazioni.