Germania

La campana tedesca suona a morto

I consiglieri economici della Merkel non credono più al Fiscal compact, si preoccupano di mettere al sicuro i loro soldini e intanto giocano allo sfascio dell’economia italiana

Germania: la sinistra contro l’euro c’è

Come abbiamo più volte segnalato, in Germania, non c’è solo una certa destra (tipo l’AfD) a dire che l’euro va cestinato. Qui sotto il Manifesto EUREXIT, sottoscritto da numerosi esponenti della sinistra tedesca e austriaca. Ben cinque di loro saranno protagonisti del III Forum internazionale no euro: Inge Höger, Thomas Zmrzly, Wilhelm Langthaler, Albert F. Reiterer, Paul Steinhardt.

Ipocrisia del linguaggio del terrore

Le ore terribili e sanguinose di Venerdì sera e di Sabato mattina scorsi a Monaco di Baviera e Kabul – nonostante le 3.000 miglia che separano le due città – sono state una lezione molto istruttiva sulla semantica dell’orrore e dell’ipocrisia. E’ insopportabile questo vecchio termine generico, utilizzato quasi come segno di punteggiatura o firma […]

Monaco: una strage all’americana, ma molto europea

Scrivevamo a caldo, dopo la tremenda strage di Nizza, quanto fosse discutibile attribuire una matrice jihadista ad un’azione individuale (e che individuo!) dalla natura alquanto incerta. E’ passata appena una settimana e, con la strage di Monaco, ci troviamo di fronte ad una conferma assai clamorosa.

Niente welfare, siete europei

La “perfida Albione” non è sola. Dopo la Gran Bretagna anche la Germania si appresta a dire addio al welfare per gli emigranti degli altri paesi Ue E’ un altro colpetto ai miti dell’Unione Europea. E neppure tanto piccolo. Un altro segno di un processo di disgregazione che solo i ciechi possono non vedere. Se […]

Germania: fine del mito della stabilità

Alternativa per la Germania: ma quale? C’è un solo vincitore delle elezioni svoltesi ieri in tre importanti regioni (land) della Germania, è Alternativa per la Germania (AfD) di Frauke Petry (nella foto).

Islamofobia: nuova psicosi collettiva

Nella foto: una manifestazione islamofoba del giugno scorso a Dresda (Germania) promossa dai neonazisti di PEGIDA: notare l’accoppiata delle bandiere tedesca e israeliana.Il commento più esilarante sui fattacci accaduti nella notte di San Silvestro a Colonia e, pare, in altre città tedesche, è quello del nuovo direttore de LA STAMPA, Maurizio Molinari.

La rivincita del capitale: 40 anni di RDT, 25 anni dopo

La leggenda di una economia tedesco-orientale al disastro nel 1989 – anzi: da sempre disastrosa – è ormai diventata senso comune, non solo in Germania. Ma è falsa. Non soltanto le difficoltà economiche della Repubblica Democratica Tedesca non ne facevano una “economia decotta” (“marode Wirtschaft”), ma i risultati raggiunti in 40 anni di storia vanno […]