Germania

Germania: senti da che pulpito viene la predica

Domanda: i biscazzieri dell’alta finanza lasceranno che la campagna elettorale tedesca si svolga in un clima tranquillo o vorranno condizionarla, ad esempio portando un attacco (sullo stesso stile di quello dell’estate-autunno 2011) all’Italia? La prima ipotesi è la più probabile, ma la seconda non è impossibile.

Lafontaine: non abbiamo più bisogno dell’Euro

Il leader storico della sinistra tedesca, Oskar Lafontaine, con un importante commento su Handelsblatt, esce allo scoperto e attacca la moneta unica: l’Euro è un fallimento, abbiamo bisogno di un nuovo sistema monetario europeo. Da Handelsblatt.de

Deutschland über alles

L’euro 2.0, la Bce e la questione tedesca «Il fatto è che contro questo “destino di eterodirezione” (De Rita) non sorge alcun sussulto in seno alla borghesia italiana che conta, all’interno della quale prevale anzi la tendenza ad inchiodarsi al ceppo tedesco come ineluttabile e salvifica condanna. Un cupio dissolvi anti-nazionale, una pulsione di morte, una […]

I disgustosi attacchi a Gunter Grass

«Perché nessuna simpatia per i palestinesi?»Un articolo di Tariq Ali sui vergognosi attacchi a Gunter Grass, reo di aver denunciato la minaccia del bellicismo sionista e dell’arsenale atomico israeliano

I disgustosi attacchi a Gunter Grass

«Perché nessuna simpatia per i palestinesi?»Un articolo di Tariq Ali sui vergognosi attacchi a Gunter Grass, reo di aver denunciato la minaccia del bellicismo sionista e dell’arsenale atomico israeliano Allo scrittore tedesco Gunter Grass (Il tamburo di latta) era già stata predetta la reazione alla sua poesia sul Suddeutschen Zeitung (SdZ). Non c’è motivo di […]

Il piano B di Berlino

La pianificazione del default greco in un articolo di Der Spiegel Ieri, 13 settembre, la cancelliera Merkel ha dichiarato che bisogna impedire in tutti i modi un «default incontrollato della Grecia», lasciando così intendere l’inevitabilità del default e che l’importante ora è appunto il suo «controllo». In realtà i governi europei sembrano annaspare nel buio, […]

L’euro, il dilemma tedesco e il rischio della “tempesta imperfetta”

Le dimissioni di Juergen Stark dalla Bce Le dimissioni di Juergen Stark (foto) — uno dei sei membri del Consiglio esecutivo della Bce, vice-presidente della Deutsche Bundesbank —, causate dalla netta opposizione a che la Bce prosegua con l’acquisto dei titoli dei Piigs sui mercati secondari, hanno spinto le borse, già depresse, nel baratro. Perso in […]

Germania: il ghiaccio si va rompendo

Per la prima volta una conferenza a favore di uno Stato democratico in Palestina Fine di novembre 2010. Un convegno storico, promosso attorno allo slogan «Separati in passato – insieme in futuro» ha avuto luogo a Stoccarda, in Germania. Tenendo presente che negli ultimi anni erano aumentate le difficoltà, anche solo di affittare spazi per […]

Dichiarazione di Stoccarda

Documento conclusivo della conferenza di solidarietà con la Palestina “Divisi nel passato – insieme nel futuro” La Germania è, assieme alla Francia, il paese europeo dove il movimento di solidarietà con la Resistenza palestinese incontra enormi difficoltà. La ragione è che il sionismo, nelle sue varie sfaccettature, controlla o ha posizioni decisive, nei media, nei […]