Italia

Basta bufale del boldrinismo

La presidenta della Camera? «Un esempio quasi perfetto della sinistra da salotto»Mi piacerebbe guardare in faccia, una per una, le 14 mila macchie umane che hanno firmato l’appello bastabufale di madame Boldrini, teso a reintrodurre la censura del principe nell’informazione in nome di una verità di parte.

La sapete l’ultima? Si intitola “Articolo 1”

Ce lo dice la repubblica.it di oggi «Si chiamerà “Articolo 1 – Movimento democratici e progressisti” la nuova formazione politica lanciata stamattiba dagli ex Pd Roberto Speranza ed Enrico Rossi e dall’ex Sinistra Italiana Arturo Scotto a Roma.

Tor di Valle e la mandrakata di Parnasi

Mentre le sorti dello stadio della Roma, anzi, di Pallotta, e del relativo business park da 800mila e rotti metri cubi di cemento sono ancora avvolti nella nebbia, di una cosa possiamo essere certi: l’ufficio marketing di Pallotta e Parnasi non teme rivali. Bisogna ammetterlo: sono bravissimi!

Privatizzazioni: se perfino un Orfini qualunque…

Mentre le nuove privatizzazioni affannano, ricominciamo a parlare di nazionalizzazioni. Per capire quanto sia necessario diamo uno sguardo alle privatizzazioni del passato, a partire dal caso da manuale del settore elettrico

Il convitato di pietra della scissione piddina

La scissione del Pd, la folle corsa renziana, la minestra riscaldata dell’ulivismo, il paradosso Gentiloni, il mistero della data del voto. Ma c’è un convitato di pietra… Brevi note su un evento annunciato e sulle sue probabili conseguenze

Perché lo smarrimento regna in Piddinia

Sono tanti quelli che dicono di non capirci nulla nelle attuali vicende del Pd. Mi dispiace per loro, ma le cose non sono poi così complicate. Il fatto è che il 4 dicembre non è passato invano, come invece pensavano quelli del “tanto non cambia niente”.

Direzione Pd: vince Renzi, si vota a giugno

Come tutti i giornalisti che si occupano della cronachetta politica italiana, in particolare dello psicodramma ai piani alti del Partito democratico, ho seguito con attenzione la riunione della direzione del Pd. Noto tuttavia che i commentatori si soffermano sui dettagli, ma non vanno al cuore, alla sostanza. Ci provo.

Pisapia: un altro megalomane in giro per l’Italia

In arrivo un secondo «mister 40%». Fa ridere di meno ma è ridicolo come il primo, quello di cui si mette al servizio Ragazzi, ce n’è per tutti i gusti. Adesso anche Pisapia è un trascinatore di folle. Uno di quelli che non può uscire per strada che gli chiedono di fare il sindaco d’ogni […]

Uno schifo di «motivazioni»

«Quanto è costituzionale la Corte Costituzionale?». Questo l’incipit del mio commento alla sentenza della Consulta del 25 gennaio scorso sull’Italicum. «Uno schifo di sentenza» scrivemmo due settimane fa. Altri preferirono invece un giudizio sostanzialmente positivo sulle decisione della Corte, ma su costoro è stato già scritto l’essenziale.

Può sopravvivere un’Italia sovrana?

Una critica ai partigiani dell’euro e del gigantismo economico Che la moneta unica, dopo averla scampata per un soffio nel 2011, sia prossima al trapasso ce lo attestano vari segnali: la recente uscita di Draghi, lo studio di Mediobanca, quello fresco fresco di Unicredit, ed infine, udite udite, la cancelliera Merkel in persona che al vertice di Malta […]