Riflessioni sulle prospettive del movimento

Riflessioni sulle prospettive del movimento

Premessa Quelle che seguono sono delle brevi riflessioni personali sul futuro del movimento. Riflessioni brevi, quindi molto schematiche, dato che talvolta gli schemi possono essere più utili dei lunghi discorsi. Riflessioni personali, dunque aperte al confronto ed alla discussione, che è poi lo scopo di queste note. Riflessioni, quindi, sul movimento “no green pass”, quella […]

Non ci sono alternative

Non ci sono alternative

Ci avviciniamo ai 3 mesi di guerra, e tutto si può immaginare tranne la sua fine. La narrazione iniziale si sta risolvendo nel suo contrario. A febbraio l’ipotesi prevalente era quella di un conflitto breve, che la Russia avrebbe vinto militarmente, per poi perderlo in maniera rovinosa sul piano economico. Non è andata così. E […]

Quali crimini di guerra?

Quali crimini di guerra?

Riceviamo e pubblichiamo «Serve rinfrescare la memoria all’esercito di giornalisti prezzolati ed esponenti politici di spicco dei paesi NATO che stanno sbraitando sui cosiddetti “indicibili crimini di guerra”, addirittura “contro l’umanità” — ovviamente commessi dall’orco russo. Accuse di massacri indiscriminati, torture, stupri, saccheggi. Prove al riguardo ovviamente molto poche, tante balle ad uso e consumo […]

Gli Usa ammettono: siamo in guerra

Gli Usa ammettono: siamo in guerra

Fino all’ultimo i russi hanno evitato di tirare in ballo USA e NATO come parti cobelligeranti, ciò nella vana speranza che essi riconoscessero come ragionevoli e legittime le garanzie di sicurezza che Mosca, da molti anni, fa presenti. Nisba! USA e NATO se ne sono non solo fottuti, non solo hanno gettato benzina sul fuoco, […]

Prima che sia troppo tardi!

Prima che sia troppo tardi!

Dopo oltre due mesi di combattimenti, è sempre più chiaro quanto avevamo affermato fin dall’inizio: quella in corso non è una guerra tra due paesi, bensì il risultato di un’aggressione politica, militare ed economica condotta dall’intero blocco Usa-Nato-Ue contro la Russia. Insieme a sanzioni economiche sempre più pesanti, l’incessante fornitura di armi, istruttori e contractors, […]

Si può essere al contempo ebrei e nazisti?

Si può essere al contempo ebrei e nazisti?

I media occidentali hanno scatenato una bufera per l’affermazione del Ministro degli Esteri russo Lavrov secondo il quale l’essere di origine ebraica (per la precisione di fede ebraica come Zelensky) non esclude affatto l’essere politicamente nazisti, o collusi (come Zelensky appunto) con i movimenti nazisti (vedi l’alleanza con Pravy Sector e l’Azov). Non è un […]

Il bambino vive!

Il bambino vive!

“Noi ci siamo”, questo il titolo dell’ APPELLO DEI 100. E che ci siamo, ma davvero, lo ha confermato le grande, combattiva e bellissima manifestazione nazionale svoltasi ieri a Padova in occasione della festa del 1° maggio. A Padova s’è vista la punta dell’iceberg dell’Italia che ha respinto l’operazione Covid, che non sta con Draghi, e che […]

L’Appello dei 100

L’Appello dei 100

Il popolo dell’opposizione chiede unità!LANCIATO L’APPELLO DEI CENTOCento firmatari, in rappresentanza dei movimenti che in tutta Italia si sono battuti in questi mesi contro il governo Draghi e le sue misure liberticide, lo hanno già sottoscritto.Leggi attentamente e firma anche tu!Qui i primi 100 firmatariQui le adesioni successive in perenne aggiornamentoNOI CI SAREMO !Appello per una […]

Il nazionalismo Pashtun e la lotta globale per l’Afghanistan

Il nazionalismo Pashtun e la lotta globale per l’Afghanistan

Riceviamo e pubblichiamo Il 19 aprile 2022 Kabul, la capitale dei Pashtun regina mondiale di mille battaglie e altrettante liberazioni, assisteva all’ennesimo eccidio interno nel silenzio assordante di quei media nichilisti occidentali abilissimi a creare dal nulla casi inessenziali o addirittura inesistenti. Perché i media occidentali, campioni di fake sul “burqa afghano”, non martellavano ora l’opinione […]

Gas: indagine su un disastro annunciato

L’Italia ha dichiarato guerra alla Russia, ma l’«Impero del Male» continua a rifornirci giornalmente di gas. Al netto della speculazione delle aziende nostrane, il metano russo è pure a buon prezzo. Ma essendo tra i servi più sciocchi della Casa Bianca, a Palazzo Chigi hanno deciso che quel gas costa troppo poco. Bisogna dunque sostituirlo al […]