L’Ue fa la voce grossa con la Turchia: il bastone e la carota

Il commissario per l’allargamento dell’Unione Europea, Olli Rehn, ha detto di capire Ankara e le sue “legittime” posizioni contro la presunta crescente violenza del Partito dei lavoratori curdi (PKK), indicato come un gruppo terroristico da parte della Turchia, dell’Unione Europea e degli Stati Uniti. Però, all’agenzia di stampa Anatolia, lo stesso Rehn ha criticato in […]

Nucleare, India-Usa: due pesi, due misure

Venerdì scorso, secondo quanto riportano fonti indiane – notizia passata quasi sotto silenzio in Italia -, gli Stati Uniti e l’India hanno firmato un accordo che consente alla compagnie americane di vendere combustibile nucleare al Paese asiatico. L’accordo segna una svolta trentennale nella politica statunitense in materia, visto che le precedenti richieste vennero evase.

Il real brasiliano perde il 45% in 40 giorni

La crisi finanziaria mondiale arriva anche nei cosiddetti “Paesi emergenti”: il Brasile è tra quelli che nelle ultime settimane hanno sofferto di più. Il real, la moneta brasiliana, è vertiginosamente caduto del 45% in 40 giorni. La sua svalutazione rispetto al dollaro è andata al di là di ogni previsione di operatori ed economisti latinoamericani; […]

“Stiamo perdendo l’Afghanistan”

E’ questo l’avvertimento dell’intelligence USA, contenuto nella bozza del National Intelligence Estimate (Nie), il documento riservato redatto annualmente da 16 agenzie di spionaggio USA. Ne da conto il Corriere della Sera del 10 ottobre.

L’agricoltura palestinese nel progetto sionista.

  Infopal.it dà conto dei tentativi di Israele di impedire ai palestinesi la raccolta delle olive, che è una delle più importanti attività dell’economia palestinese, ricordando come gli agricoltori palestinesi siano quotidianamente vittima di abusi e di quotidiane aggressioni da parte dell’esercito e dei coloni.

Il nucleare, il Medio Oriente e l’Occidente.

El Paìs del 9 ottobre scorso pubblica, nella pagina dedicate alle opiniono, le riflessioni di Shlomo Ben Ami (professore universitario israeliano, già ministro degli esteri laburista negli anni ’90 e attualmente vicepresidente del Centro Internazionale di Toledo per la Pace) sulla questione del nucleare in Iran con conseguente proposta di soluzione.

Una vita a credito

La Repubblica dell’8 ottobre ha pubblicato un interessante articolo di Zygmunt Bauman sulla gigantesca crisi finanziaria in atto.Una crisi che vede lo sbando delle élite politiche ed economiche, che non sanno fare altro che rassicurare un’opinione pubblica intossicata da 30 anni di liberismo e di mercatismo.Molto spesso sono garanzie assolutamente ridicole, come quelle annunciate dal […]

Nasce l’associazione Palestinesi in Italia

Riportiamo da Infopal l’importante notizia della nascita dell’Associazione dei Palestinesi in Italia, che raggruppa numerose realtà con le quali abbiamo già un rapporto di collaborazione, concretizzatosi ad esempio nella campagna contro l’embargo a Gaza. La Redazione Nasce l’Associazione dei Palestinesi in Italia, che annuncia la VII Conferenza internazionale dei Palestinesi d’Europa Milano – Infopal. Domenica […]

Fuori dal recinto!

Fuori dal recinto! I promotori dell’appello astensionista “questa volta no” hanno convocato un incontro nazionale (vedi sotto), che si terrà a Chianciano nei giorni 25 e 26 ottobre.Qualcuno ha scritto che questo incontro sarebbe organizzato dal Campo, che non sarebbe altro che un camuffamento del Campo. Si tratta di una stupidaggine oltre che di una […]

Vicenza: un mezzo passo avanti

                                          Un mezzo passo avantia proposito del referendum di Vicenza Inutile spendere altre parole sulla gravissima decisione del Consiglio di Stato di annullare il previsto referendum vicentino sulla nuova base Nordamericana a Dal Molin.Il segnale che il Consiglio ha dato è evidente: gli accordi di sudditanza militare che legano l’Italia agli USA non sono negoziabili, […]