Germania: scissione nella Linke?

La tedesca Sahra Wagenknecht, esponente assieme a Lafontaine dell’ala sinistra della Linke, il 4 agosto, ha lanciato un nuovo movimento, Aufstehn (Alzarsi) che si ispira a quello di France Insoumise. (Nella foto Sahra Wagenknecht e Oskar Lafontaine)

Spread: ecco come disinnescare la bomba

Torniamo sull’articolo ECCO L’USCITA DALL’EURO di Moreno Pasquinelli.L’articolo chiosava un “singolare” intervento di Giavazzi e Alesina. I due famigerati liberisti ammettevano che il governo giallo-verde avrebbe la maniera per realizzare le misure contemplate nel “contratto” e proteggersi dall’attacco della finanza speculativa:

A proposito di bufale (imperialiste)

Vito Petrocelli, presidente Commissione Esteri del Senato (M5S): ben venga inchiesta sulle fake news, ma partiamo da quelle che sono servite a giustificare le guerre imperialiste (nella foto Colin Powell mostra all’ONU le false prove sulle inesistenti “armi di distruzione di massa” irachene)

Frittata piddina a Moncalieri

L’ondata mediatica sul “razzismo” finita nel ridicolo del lanciatore di uova targato Pd Solo i cretini potevano non rendersi conto della strumentalità antigovernativa della campagna mediatica sul “razzismo”. Ora, dopo i fatti di Moncalieri, vedremo se qualcuno aprirà gli occhi.

Ecco l’uscita dall’euro

Le sorprendenti affermazioni di Giavazzi e Alesina Giavazzi e Alesina sono due vecchie conoscenze per chi si sia occupato, soprattutto dopo l’arrivo della grande crisi, di economia e di politiche di austerità. Il Giavazzi è un liberista a tutto tondo, seguace di Milton Friedmann. Sostenne quindi a spada tratta l’abolizione dell’Art. 18, poiché “avrebbe fornito una spinta […]

Proteggere Julian Assange!

Dal giugno 2012 l’antimperialista Julian Assange è rifugiato nell’ambasciata dell’Ecuador nel Regno Unito. Il nuovo presidente dell’Ecuador Lenin Moreno, contro la decisione del presidente precedente Rafel Correa, avrebbe deciso di consegnare il fondatore di Wikileaks agli Stati Uniti. Un atto gravissimo vista la durissima condanna che gli sarebbe inflitta dalla “giustizia” USA. Volentieri pubblichiamo questo articolo […]

A chi conviene spaccare l’alleanza M5S-Lega?

Silvio Berlusconi — la bestia nera di tutti i “progressisti” che si fan dare la linea dalla conventicola de la repubblica —, ha definito il governo M5s-Lega “il più a sinistra della storia”. Affermazione categorica che, dato il pulpito, deve far riflettere.

Rai, una buona notizia: Marcello Foa presidente

L’élite è letteralmente imbufalita. Non s’aspettavano, da Salvini e Di Maio un tale strappo. Mentre Fabrizio Salini diventa amministratore delegato, il giornalista Marcello Foa [nella foto] è stato designato come presidente della RAI.

Grecia 2018, di austerità (e di Ue) si muore

Mentre ancora non si ferma la conta tristissima delle vittime, tra cui figurano tantissimi bambini, inizia ad emergere la responsabilità umana di una strage, come sempre, evitabile. E non ci riferiamo soltanto alla natura presuntamente dolosa degli incendi che hanno devastato la Grecia, ma a responsabilità politiche ben precise che partono da Atene per arrivare […]