Le conseguenze del disamore (verso l’euro)

Dibattito sull’euro (9. Mimmo Porcaro) A fine primavera eravamo in pochi, a sinistra, a sostenere la necessità di rompere con l’euro, se non con l’Ue in quanto tale, facendo finalmente eco a coloro che già dall’inizio – onore al merito – avevano capito che l’euro era una iattura per i lavoratori europei.

L’uscita dall’euro, ecco cosa preoccupa i vendoliani!

Per SEL guai a chi tocca l’euro, che presto sarà gestito da Mario Draghi, il «Papa laico» di Vendola Cosa pensano i vendoliani della crisi? Qual è la loro proposta sul debito? Misteri fitti, che certo non si dissolvono con la lettura delle vuote frasi del loro leader. Il quale, peraltro, appare in tutt’altre faccende […]

Compagno padrone

Breve storia del sodalizio tra la sinistra di stato e Marchionne «Sin dall’avvento dell’era Marchionne la sinistra, persino quella cosiddetta alternativa, ha subìto il fascino dell’amministratore delegato della Fiat. Fausto Bertinotti ne tesseva le lodi. Lo collocava tra i «borghesi buoni» e non aveva paura di dichiarare apertamente: “Mi piace”». (Corriere della Sera del 16 […]