A 27 anni dall’uccisione di Thomas Sankara

Le responsabilità dell’imperialismo francese nell’uccisione del «Che Guevara dell’Africa» 15 ottobre 1987, la speranza del popolo africano, l’ultimo rivoluzionario del continente, Thomas Sankara, è stato assassinato. Il fondatore del “Paese degli uomini integri”, il Burkina Faso, è stato per una intera generazione il “Che Guevara africano”.