Il trappolone

L’ultima trovata: far decidere ai parlamenti di Berlino e Parigi la politica economica italiana. Non è uno scherzo, è la proposta Merkel-Macron. E poi qualcuno ci chiede perché insistiamo tanto sulla sovranità…

La bomba tedesca

E’ da almeno dai tempi del troglodita Lutero che l’élite tedesca non cessa di dare lezioni all’Italia. Un atteggiamento che prima ancora di essere imperiale è demenziale. [a sinistra la copertina del DER SPIEGEL, più sotto quelle di tempi addietro].

Si scrive Europa, si legge Germania

Se i tedeschi tornano a ragionare di geopolitica Altro che europeisti! In Germania si parla molto di Germania. Si parla degli interessi nazionali, che ben si sposano con la costruzione europea e con la su moneta, e di come egemonizzare in maniera neanche tanto soft il resto del continente.

Perché l’Europa non può proprio “aggiustare” la disoccupazione giovanile

«La disoccupazione giovanile non è un “problema”, bensì uno dei sintomi di una malattia ben più grave ed estesa»Ormai da anni, i giovani della periferia dell’Europa pesantemente indebitata hanno affrontato la disoccupazione di massa. In Grecia e in Spagna rispettivamente il 59% e il 56% dei giovani sono ora senza lavoro, mentre la disoccupazione giovanile […]

Se perfino Mario Soares…

Un articolo del Telegraph sull’insostenibile debito portoghese In Portogallo si pensa ad un default «all’Argentina» di Ambrose Evans-Pritchard L’ex leader del Portogallo ha invitato il paese a copiare l’Argentina e dichiarare bancarotta per il suo debito per evitare un collasso economico, una mossa che porterebbe ad una prossima sicura espulsione dall’euro.

Che fare dell’Euro?

Apriamo un dibattito sull’euro e sull’UE (1 – Mimmo Porcaro) Ormai, a dispetto dei tanti sinistrati ancora intenti a leccarsi le ferite, il dibattito sull’euro (e di conseguenza sull’Unione Europea) non è più un tabù. L’europeismo a prescindere è ormai in piena crisi, il che non vuol però dire che toglierà il disturbo presto e […]

«Libia, l’obiettivo della Nato è assassinare Gheddafi»

Intervista di Umberto De Giovannangeli ad Angelo Del Boca Lo storico italiano: «Una guerra fondata sulla disinformazione e veri e propri falsi. Altro che proteggere i civili: i capi dell’Alleanza dichiarano che il fine è far fuori il Colonnello» A mesi di distanza dall’inizio della guerra in Libia, le chiedo: che storia è questa?«È una […]

Eurobond? No Eurocrack!

La tempesta in arrivo e i reali interessi che si celano dietro alla disputa sui salvataggi dei PIIGS La morte dell’euro, e dunque la disgregazione dell’Unione europea, fino a ieri liquidati da parte dei Maître à penser europeisti come “farneticazioni” di qualche portatore di sventura, sono diventati da alcune settimane temi di discussione ordinaria, non solo […]

Chi ha paura del nucleare civile iraniano?

Considerata l’escalation in atto nei confronti di Teheran (vedi Teniamo alta la guardia), ci pare utile continuare a proporre ai nostri lettori gli scritti di diversi analisti sulla crisi iraniana. Dopo aver pubblicato le riflessioni di Piotr Iskenderov sulla linea seguita dalla Russia nella vicenda, è oggi la volta di Thierry Meyssan, che sarà seguito […]