A volte ritornano. I cosiddetti 40 mila del Sì-Tav

Ritornano i 40 mila? Ma quali 40 mila? Non erano in quarantamila il 14 ottobre 1980, non erano in quarantamila il 10 novembre 2018. Al di là delle cifre, su cui come sempre si assiste a una un po’ risibile battaglia, il fatto più grave della recente esibizione del “popolo Sì-Tav”, è stato precisamente l’avere […]

Un ricordo di Alfredo Tradardi

Il 25 aprile è morto Alfredo Tradardi, grande militante della causa palestinese in Italia. Fondatore ed animatore dell’International Solidarity Movement nel nostro Paese, è stato protagonista di tante battaglie degli ultimi anni.

Perché alla fine i palestinesi vinceranno

L’ultima trovata di Donald Trump, il riconoscimento formale di Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele, non è che la conferma della inossidabile unione tra i capitalisti nordamericani e i sionisti-colonialisti israeliani.

Chi vuole la verità storica per decreto?

Angelo D’Orsi sul “caso Moffa” e sulla proposta liberticida del facinoroso Pacifici Come altri colleghi ho letto con viva preoccupazione le richieste del rappresentante della Comunità Israelitica di Roma Riccardo Pacifici (nella foto con Alemanno), di varare una legge che punisca, penalmente, la negazione della Shoah: l’occasione, è stato fornita da una lezione, inaugurale di […]

«Reagire al degrado» – «Sì, ma come?»

«Reagire al degrado», è il titolo assai chiaro di un testo diffuso da Angelo D’Orsi dell’Università di Torino. Inutile precisare che il grido d’allarme di D’Orsi è riferito alla situazione italiana, alla crisi della democrazia, ma anche al degrado sociale e culturale che vi si accompagna.All’appello dello storico torinese ha risposto Cesare Allara. Prendendo le […]