La controrivoluzione in nome della rivoluzione

Tunisia: impressioni di viaggio (1) Tunisi, 8 febbraioUna rivoluzione alquanto tranquilla. Questa è l’impressione immediata che si ricava sbarcando all’aeroporto di Tunisi e poi raggiungendo il centro della città. Traffico intenso, strade che brulicano di gente, negozi tutti aperti, bar e brasserie affollati, qua e la gipponi della polizia e anche blindati dell’esercito a presidio […]