Avni Er potrà restare in Italia

Successo della campagna contro l’espulsione verso la Turchia Avni Er, il militante comunista turco arrestato il 1° aprile 2004 insieme a Zeynep Kilic, ed a tre dirigenti del Campo Antimperialista recentemente assolti per i reati che gli erano stati contestati, potrà rimanere in Italia con un permesso di soggiorno per motivi umanitari.Il pericolo di un’espulsione […]

Uomo a rischio di tortura in caso di rimpatrio in Turchia

Un appello di Amnesty International La campagna contro l’espulsione di Avni Er continua.La sezione italiana di Amnesty International ha lanciato un appello che pubblichiamo di seguito. Vi invitiamo a firmarlo ed a farlo circolare.Per aderire all’appello clicca qui.Per scrivere al Ministero dell’Interno vedi i recapiti in fondo. Italia: uomo a rischio di tortura in caso […]

Avni Er, dal carcere al Cie – a rischio tortura in Turchia

Condannato in Italia come membro del Dhkp-c che per Ankara è terrorismo Cresce la solidarietà per Avni Er e la mobilitazione per impedire la sua espulsione verso la Turchia (vedi nostro articolo del 21 febbraio scorso). Del caso di Avni si è occupata ieri anche Liberazione con questo articolo di Stefano Galieni che pubblichiamo di […]

Avni è stato scarcerato e rischia l’espulsione in Turchia

Il 1° aprile 2004 un’operazione repressiva organizzata dalla Turchia in collaborazione con le Autorità di vari paesi europei (c.d. operazione Tracia), provocò l’arresto di 82 persone in Turchia e 59 persone tra Germania, Olanda, Belgio e Italia. Come noto, nel nostro paese vennero arrestati anche tre dirigenti del Campo Antimperialista.Tra gli altri finirono in carcere […]