Fermare il massacro in Thailandia!

Via il governo monarchico e golpista di Abhisit Vejjajiva!Via gli americani dall’Indocina! Come noi avevamo previsto la situazione in Thailandia sta velocemente precipitando verso lo scontro finale. Mentre andiamo in stampa le agenzie parlano di decine di morti e centinaia di feriti tra i manifestanti dell’opposizione. Altri parlano del rischio di un ennesimo golpe. Come […]

Thailandia, orgoglio plebeo

Le camicie rosse rivendicano le loro origini rurali, sovvertendo le tradizionali dinamiche politiche in un Paese dominato da Bangkok La parola è sempre quella, ma è l’uso che è cambiato. Prima, in Thailandia, dire “prai” a qualcuno era una specie di tabù: e come poteva essere altrimenti, dato che significa “plebeo”. Nelle loro manifestazioni ancora […]

Batracomiomachia

Fulvio Grimaldi e il granchio thailandese «Le magliette rosse consistono principalmente di lavoratori poveri delle campagne, di attivisti democratici che si opposero al golpe militare che fece fuori il primo Ministro Thaksin nel 2006 e che poi misero al potere l’attuale Abhsit. Chiedono le sue dimissioni e le elezioni per un nuovo parlamento».http://english.aljazeera.net/  del 21 […]

Thailandia – Dalla parte dei “rossi”

E’ passato quasi un anno dai gravissimi disordini che scossero la Thailandia (vedi La rivincita dei rossi) e che fecero numerosi morti.Si combattevano due schieramenti: “i gialli”, ovvero la destra filo-monarchica e sostenuta dall’esercito, e “i rossi” (dal colore delle magliette che indossano in occasione delle manifestazioni, ma anche perché sostenuti da quel che resta […]