Spinelli (Barbara) e non solo

Ora sono tutti scandalizzati. Ma qual è il vero problema della sinistra italiana? La notizia è di qualche giorno fa. Con una nuova giravolta Barbara Spinelli ha lasciato la “Lista Tsipras”. Ma oltre alla piroetta c’è anche una conferma: Spinelli manterrà il seggio a Strasburgo. Il seggio, non la presenza, che nell’apposita graduatoria del 2014 […]

Gioco sporco

A proposito dell’appello «Cambia la Grecia, cambia l’Europa» Mi auguro che Syriza vinca le elezioni del 25 gennaio (leggi QUI), e che abbia i numeri per governare. Credo di averne spiegato a sufficienza le ragioni. Il fatto che altri esprimano lo stesso auspicio ma con motivazioni assai diverse fa parte delle cose della politica e […]

Lavorare per il Re di Prussia?

A proposito del decalogo degli altreuristi E’ già un po’ che non ci occupiamo degli altreuristi. Quelli che vorrebbero l’estate senza l’afa, la rosa senza spine, l’uovo senza colesterolo. E fin qui non ci sarebbe niente di male. Il fatto è che non si fermano a questo. Vorrebbero anche un’Europa che non c’è. E fino […]

Chi salverà (da se stessa) la Lista Tsipras?

D’Arcais e Camilleri se ne vanno: i nodi del “socialcivilismo” vengono sempre al pettineE se poi si imbarca l’amico di Archinà…Più sotto lo scambio tra D’Arcais ed Antonia Battaglia (da Micromega)

Dalla «lista Tsipras» alla «lista Spinelli»

Il carrozzone del «più Europa» prende forma Alla fine Emiliano Brancaccio ha detto di no, mentre Barbara Spinelli si è detta di sì: sarà candidata alle prossime europee. Lei, che insieme agli altri 5 generali senza truppa, funge anche da “garante”. Ma garante di che cosa? Ecco una bella domanda da porsi mentre la lista […]

L’Opa di Natale della signora Spinelli

Sì o no all’offerta pubblica d’acquisto lanciata dall’editorialista di Repubblica? Ecco dove si giocherà davvero il futuro di Rifondazione Comunista