Volete spaventarci?

Attivisti e militanti della Global March to Jerusalem (anche italiani) spiati dai sionisti Non è una novità.Israele ha un apparato mastodontico di intelligence. Una parte di questo evidentemente è deputato a monitorare tutte le attività, a scala internazionale, dei movimenti di solidarietà con la resistenza palestinese.