Dio mio Giovanni Tria?!

Giovanni Tria potrebbe prendere il posto di Paolo Savona al Ministero dell’Economia se, come sembra, il governo giallo-verde fosse destinato a risorgere.

L’Unione Europea: l’istituzione più antidemocratica del mondo

La letterina Draghi-Trichet del 5 agosto è ormai pubblica: nessuna sorpresa, tanti motivi di riflessione In molti si lamentano dell’assenza di un governo europeo. In realtà, però, un governo esiste ed è quello della Bce. Il Corriere della Sera di oggi pubblica il testo integrale della lettera recapitata a Palazzo Chigi lo scorso 5 agosto. […]

Dodici domande a Giulio Tremonti

Prima domandaIl 10 febbraio 2007, intervenendo al convegno internazionale “Essere europei oggi”, quando dall’opposizione faceva l’euroscettico, Lei gridava: «Dobbiamo evitare l’errore di iniziare la terza e nuova fase della costruzione europea con i vecchi mezzi tecnocratici e metapolitici che sono stati tipici della seconda fase; dobbiamo evitare l’errore che troppo spesso fanno i tecnocrati, gli […]

Il dramma nucleare giapponese continua, la farsa italiana pure

L’Italia ha la fortuna di non avere più centrali nucleari, ma sembra non rendersene conto… Sabato scorso, non appena la dimensione del disastro atomico che andava consumandosi nella centrale di Fukushima cominciava a precisarsi, abbiamo scritto che «di fronte a quel che sta accadendo i nuclearisti dovrebbero come minimo tacere, ma ben difficilmente lo faranno».

Popolo di formiche e fratturazione sociale

A proposito dell’ultima indagine Istat sui redditi delle famiglie italiane (“consumi e povertà”) L’Istat, si sa, è l’Istituto italiano delle statistiche, e le statistiche occorre prenderle cum grano salis che, come diceva Trilussa, se Tizio mangia due polli e Caio nessuno, per la statistica ne avremmo mangiato uno a testa. Tuttavia sarebbe sbagliato snobbare i […]