Derivati: cronaca di un disastro annunciato

Un articolo de l’Espresso conferma le enormi perdite per lo Stato3,6 miliardi nel 2015, 5 miliardi nel 2016: queste le perdite dello Stato a causa dei contratti derivati sottoscritti dal Ministero dell’Economia. Perdite che vanno ad ingrassare i pescecani della finanza internazionale.  E poi si continuano a chiedere sacrifici al popolo lavoratore! Questi ultimi dati […]

Tor Sapienza (si fa per dire)

Quanto è accaduto a Roma in uno dei quartieri dell’estrema periferia, per la precisione Tor Sapienza, è da giorni al centro del dibattito pubblico.

Poche idee, ma confuse

Una critica alla tesi dell’euro del sudA proposito di un documento della Rete dei Comunisti Il diavolo, si sa, si nasconde nei dettagli. E che dettagli! Al titolo altisonante – «Fuori dall’Unione Europea» – corrisponde infatti un documento fiacco, le cui parti condivisibili diventano lettera morta dentro la cornice in cui vengono inquadrate.

Rodotà, Landini e C: colpi di coda a sinistra

8 settembre. Oggi a Roma al Centro Congressi Frentani si è chiusa una partecipata assemblea convocata dai firmatari dell’Appello «La via maestra». Chi sono i firmatari? Stefano Rodotà, Maurizio Landini, Don Luigi Ciotti, Gustavo Zagrebelsky e Lorenza Carlassare.

Sganciamento

A proposito di alcune discussioni sul debito e sull’euro Ripudiare il debito ed uscire dall’euro: per noi due facce della stessa medaglia, i primi due punti del programma per la riconquista della sovranità nazionale e popolare; per altri, invece, due strade alternative fra loro. Ecco un nodo degno di essere affrontato.

Verso il socialismo, ma come?

Moneta unica, sovranità nazionale e fuoriuscita dal capitalismoLettera aperta ai compagni dei Carc Il 4 dicembre scorso il Partito dei Carc ha diffuso un testo dal titolo «Note sulla crisi per il convegno “crisi sistemica, neokeynesismo, decrescita», nel quale l’esposizione della propria interpretazione della crisi capitalista serve da cornice alla critica di coloro i quali, […]

MPL – Il Fronte popolare secondo noi

Da più parti ci giungono critiche alla nostra proposta di Fronte popolare. All’estrema sinistra la proposta è considerata irricevibile, si disprezza il concetto di popolo in quanto “artificio retorico interclassista” e il Fronte, semmai, può essere solo “proletario”. Sul fianco destro, al contrario, ci accusano di avere una concezione ristretta e angusta del Fronte, per […]

Sull’orlo dell’abisso

Cause e conseguenze (economiche, sociali e politiche) della crisi della borsa italiana Mentre mi apprestavo a terminare la stesura di quest’articolo giungeva il dato sulla chiusura della seduta di Piazza Affari di oggi [ieri, lunedi 11 luglio, Ndr]: -3,96%, bruciati quasi 18 miliardi, una cifra più alta di quella di venerdì. Di nuovo i titoli […]

E dopo?

Dalla guerra delle valute a quella commerciale –  Nuove avvisaglie di tempesta sul capitalismo mondiale «Tutti a raccolta al capezzale delle monete impazzite. La guerra delle valute approda al tavolo del G20». (1) Scriviamo mentre prende il via a Gyeongju, in Corea del Sud, il summit del G20. Esso cade nel bel mezzo della cosiddetta […]