Una legge fascista contro i neofascisti

Marcetta fascista su Roma: lasciatela fare Con 261 sì, 122 no e 15 astenuti la Camera dei deputati ha approvato la legge che introduce il reato di «propaganda del regime fascista». Primo firmatario il piddino Emanuele Fiano.