Perché la Brexit fa paura a lorsignori

Più sotto un articolo di Wolfgang Munchau sul Financial Times Le conseguenze politiche, ben più di quelle economiche, preoccupano le oligarchie euroatlantiche. Ma per evitare la Brexit hanno bisogno di spaventare il popolo. Ecco allora il terrorismo economico, accompagnato dal catastrofismo d’accatto tipico di chi è senza argomenti.

L’utile Jeremy

Brexit: il soccorso di Corbyn ad un Cameron in difficoltà La notizia è vecchia di qualche giorno, ma merita comunque un commento.Dopo la City, le grandi banche d’affari, la confindustria europea ed il G20, è arrivato lui: Jeremy Corbyn. Il suo no alla Brexit non è una novità, i toni usati invece sì.

Loro esultano, noi no

Allo scopo di salvare il Regno Unito, si è mobilitata un’armata davvero impressionante. Il mondo della grande finanza speculativa della City londinese, la grande industria, i grandi media, tutti i principali partiti sistemici british.

La catastrofe sociale e la sollevazione

Capitalismo casinò e struttura socialeQuali sono le forze antagoniste? Il mio articolo del 22 ottobre Perché questo mortorio sociale?, assieme all’encomio di molti, ha suscitato la perplessità di alcuni. Mi hanno tuttavia inquietato, più ancora che le critiche, alcuni malintesi apprezzamenti: “Bravo Pasquinelli, finalmente hai capito che la sollevazione di cui voi del Mpl tanto […]

Come sta messo davvero il paese che ha fatto da apripista al capitalismo?

I veri Pigs stanno a Londra Molti si ostinano a non crederci quando affermiamo che siamo dentro ad una crisi storico-sistemica destinata a sconvolgere gli equilibri sociali gli assetti politici e istituzionali, che entriamo in un periodo che sarà contraddistinto da profondissime turbolenze e conflitti. Sarà quindi utile metterli al corrente delle recentissime dichiarazioni “catastrofiste” […]