L’Opa di Natale della signora Spinelli

Sì o no all’offerta pubblica d’acquisto lanciata dall’editorialista di Repubblica? Ecco dove si giocherà davvero il futuro di Rifondazione Comunista

Le (ef)fusioni a caldo di Nichi, il bersaniano che non disdegna il Renzi

Come volevasi dimostrare: l’approdo di Sel sarà nel Pd L’avevamo scritto in tempi non sospetti, che con la sottoscrizione della «Carta dei principi» della coalizione bersaniana, Sel si era ormai acconciata al ruolo di corrente interna del Pd. Ed ora che gli elettori sono stati anche più impietosi del previsto, con il modesto 3,2% di […]

Le ricette di Ingroia e le epistole di Ferrero

Almeno Ingroia non ha un’agenda, bensì – parole sue – una ricetta. Rallegrati da questa innovazione linguistica siamo andati ad ascoltarla. Tutti sanno che Ingroia fa il Pm e non l’economista, ma evidentemente neppure il cuoco, perché altrimenti con simili ricette il suo ristorante sarebbe chiuso da tempo.

Parlamentarismo, malattia senile del comunismo

In risposta a Claudio Grassi sulla situazione italiana e la sinistra Per una qualche ragione il mio indirizzo è finito nella rubrica di Claudio Grassi, esponente di spicco del Prc, nonché Fds. Sta di fatto che regolarmente ricevo notizia ogni volta che Grassi aggiorna il suo blog. Ogni tanto lo leggicchio, vincendo la nausea per […]

Un genocidio sociale

Riceviamo e pubblichiamo questo articolo di Cesare Allara sulla situazione politica, alla luce delle recenti elezioni amministrative ed in vista del massacro sociale targato “Europa” che si annuncia. L’analisi di Allara – già delegato Flm a Mirafiori – si sofferma sulla situazione torinese, per poi toccare in particolare le scelte e le prospettive della Fds […]

Comunisti impazziti?

A proposito del manifesto: «Ricostruire il Partito Comunista» Davvero non vogliamo mancare di rispetto a nessuno, tanto meno a chi ha creduto, con la propria adesione, di contribuire alla rinascita di un partito comunista in Italia, ma il manifesto reso pubblico il 6 febbraio scorso è una di quelle cose che lascia prima increduli, poi […]