Legge elettorale: proviamo a fare chiarezza

Molti ci chiedono cosa accadrà adesso con la legge elettorale. Sul tema la confusione è pari soltanto alla chiacchiera in politichese che gli ruota attorno. Conviene perciò provare a fare chiarezza, anche al fine di sostenere l’unica linea efficace contro l’attuale tentativo di surplace delle èlite: andare subito alle elezioni.

Dopo il 4 dicembre

Comunque vada, il 4 dicembre non finirà il mondo. Finirà invece una fase politica, quella del renzismo arrembante ma non ancora stabilizzato, e ne inizierà una nuova. Cominciare a parlarne è perciò necessario.

Che succede se in autunno Renzi perde?

Adesso Renzi è davvero in difficoltà. Anche se non sarà per l’oggi, a breve il governo dei “rottamatori” rischia di finire rottamato. Nell’esecutivo guidato dal più giovane dei presidenti del consiglio della storia, sono proprio i ministri (e le ministre) più giovani quelli più invischiati nelle maglie di una diffusa rete affaristica. E quando inizia […]

Ora Renzi è più vulnerabile

Cosa è cambiato con il voto del 31 maggioProblemi in arrivo nella maggioranza di governo? Diciamolo subito a scanso di equivoci: le elezioni regionali hanno senza dubbio indebolito il capo del governo, ma il suo progetto autoritario è tutt’altro che sconfitto. Un anno fa, immediatamente dopo le elezioni europee, criticammo (vedi La resistibile ascesa di […]

Dopo l’Italicum e prima che sia troppo tardi

Come fermare la nascita del regime renziano? Le cose hanno un nome, a volte poco gradevole. Quello del futuro disegnato dall’Italicum è regime. Più precisamente: regime renziano. Anche se la legge elettorale non è materia direttamente costituzionale, è questa legge che disegna il sistema politico e determina in buona parte la stessa distribuzione dei poteri.