Brexit: la pugnalata alle spalle di Corbyn

Vedremo se l’accordo per sventare la Brexit tra il leader laburista Corbyn e Teresa May sopravviverà. Di sicuro esso attesta, per l’ennesima volta, non solo della potenza dell’élite euro-liberista, ma che non c’è da fidarsi della vecchia sinistra socialdemocratica.

“Emilià, ma tu ti riferisci a noi?”

«L’uomo non è veracemente uno, ma veracemente due» Chi ci segue sa quanto alta sia la stima che nutriamo per  Emiliano Brancaccio. Si tratta di uno dei più brillanti economisti eterodossi che circolino nel nostro Paese. Chi ci segue sa anche che difendemmo la tesi della “uscita da sinistra dall’euro” — tanto bistrattata da Alberto […]

Il peccato della verità

Quando dire la verità storica diventa una colpa: il clamoroso caso dell’ex sindaco di Londra sospeso dal Partito Laburista(nella foto l’ex sindaco di Londra, Ken Livingstone) Alla fine la decisione è stata presa. Il comitato disciplinare del Labour ha deciso di sospendere per due anni dal partito l’ex sindaco di Londra (2000-2008) Ken Livingstone, detto […]

Dopo la Brexit

Dichiarazione del Consiglio nazionale di P101 1. Un voto storico – Con lo storico voto inglese del 23 giugno si apre in Europa una fase nuova ed interessante. Nuovo, e decisamente più avanzato, il contesto in cui si svolgerà d’ora in poi la lotta per farla finita con le oligarchie euriste. La narrazione dominante di […]

“La Brexit può mettere a rischio anche l’euro”

Intervista de l’Espresso ad Emiliano Brancaccio Se il settore bancario non dovesse tenere, la situazione potrebbe precipitare. L’economista Emiliano Brancaccio è però convinto che il punto sia la disuguaglianza, anche tra Paesi Ue, per retribuzioni e occupazione

Meno uno!

Lo storico risultato del referendum in Gran Bretagna. Un voto di classe saluta l’UE: Leave 52% – Remain 48% Il mostro denominato UE ha perso un pezzo. E che pezzo! I 28 sono diventati 27. I sudditi delle oligarchie euriste sono scesi da 503 a 441 milioni. E si potrebbe continuare. Ma per adesso fermiamoci […]

Brexit: un calcio nel culo all’Unione Europea

Intervista di Tariq Ali a La Vanguardia Tariq Ali (nella foto), noto leader della sinistra britannica, scrittore e regista, nato nel 1943 a Lahore (Pakistan), ha preso le distanze da Jeremy Corbyn ed è uno dei promotori della campagna per l’uscita dall’Unione europea. Tariq Ali sarà uno dei protagonisti del III. Forum internazionale anti-euro che si svolgerà a […]

Brexit… e l’articolo 11

Gli europeisti sembrano molto contenti del fatto che si sia raggiunto un accordo tra il governo britannico e l’UE e che, sulla base di questo accordo, sembri al momento nei sondaggi che vincerebbe l’opzione della permanenza nell’UE nel referendum sull’ipotesi Brexit.

La questione del populismo e noi

Qui di seguito uno dei contributi presentato in occasione della riunione nazionale del Consiglio Nazionale di ORA-costituente. IL POPULISMO, VEICOLO E CONTENUTO «Cercasi: un nuovo populismo di sinistra che vada incontro al sentimento nazionale che può essere espresso in due sole parole: Siamo Stufi!»Owen Jones, The Guardian