Damasco non diventi come Aleppo

Sull’offerta di dialogo di Moaz al Khatib L’offerta di negoziati diretti con il governo di Assad da parte del leader della “Coalizione Nazionale Siriana” indica un cambiamento significativo. Importanti settori della popolazione, comprese le elites sunnite, vogliono evitare un’ulteriore escalation (confessionale) che è  un prezzo troppo alto da pagare. Vogliono salvare la loro capitale Damasco […]

Siria, i palestinesi si riprendono Yarmouk

Accordo negoziato dall’Onu: lasciare i campi profughi fuori dal conflitto. Migliaia di famiglie tornano a casa: “Abbiamo perso la Palestina, ma non perderemo la nostra vita”.

Il piano iraniano per la Siria

Alla ricerca di una soluzione politica per porre fine alla guerra fratricida A Teheran hanno chiaro che solo una soluzione politica, non militare, può porre fine alla sanguinosa guerra civile siriana, in corso ormai da quasi due anni.

Scosse le relazioni fra Damasco e Mosca dopo l’arresto di Abdelaziz al-Khayer

Venerdì scorso informavamo dell’importante Conferenza, svoltasi a Damasco il 23 settembre, e promossa dall’opposizione siriana di sinistra di Haytham Manna. Tre giorni prima i servizi segreti siriani avevano arrestato Abdelaziz al-Khayer, dirigente assieme a Manna del Comitato di coordinamento nazionale per il cambiamento democratico (CCN-CD). In quest’articolo di le Monde i retroscena.

Conferenza per la salvezza della Siria

Appello per un cessate il fuoco che sia punto di partenza per un processo politico Lo scorso 23 settembre si è svolto a Damasco un evento eccezionale, intitolato “Salvare la Siria”. L’opposizione interna raccolta nel “Comitato di Coordinamento Nazionale per il Cambiamento Democratico” (NCB) – il raggruppamento guidato da Haytham Manna, ospite ad agosto del […]

Siria: l’iniziativa diplomatica di Teheran

«Cessate il fuoco di tre mesi e dialogo tra governo e oppositori siriani non-violenti» Mentre in Siria la guerra civile divampa più forte, con l’arretramento dei ribelli ad Aleppo e nuovi violenti scontri nella capitale, va segnalata l’iniziativa diplomatica intrapresa dall’Iran, culminata nella conferenza che si è tenuta a Teheran giovedì scorso.

L’Iran pronto ad ospitare il negoziato tra Assad e le opposizioni

Adesso Bashar al-Assad, dall’alto della sua fortezza presidenziale, sulle alture di Damasco, può senz’altro vedere le colonne di fumo che si alzano dai quartieri della periferia meridionale della capitale. Si tratta della cosiddetta “Cintura della miseria”, un ammasso di quartieri venuti su negli ultimi anni, gonfiatisi con l’immigrazione sregolata e di massa dalla campagna — […]

Siria-Turchia: quali sviluppi?

Si aggrava la tensione tra Turchia e Siria. L’abbattimento del caccia turco – un incidente secondo Damasco – consente ad Ankara di appellarsi all’articolo 4 della Nato. Se un’azione diretta contro la Siria – sul modello libico per intenderci – è per ora esclusa, resta il fatto che questo episodio favorisce senz’altro le forze che […]