Impegnati a far cessare la guerra siriana

Sullo spirito che è emerso dalla “Consultazione di tutte le Parti per una Soluzione Politica” a Vienna Un resoconto di Wilhelm Langthaler, co-promotore dell’incontro – PeaceinSyria.org

Perché i filo-Assad si sbagliano

Da un appoggio iniziale alla rivolta spontanea scoppiata a Daraa nel marzo 2011 sull’onda delle sommosse nel resto del mondo arabo, il Campo Antimperialista è passato ad una posizione che possiamo schematicamente riassumere “né con il regime né con l’opposizione armata”. Non una posizione indifferentista tuttavia, perché sosteniamo, assieme ai settori della sinistra comunista e […]

Per una Siria democratica e uno stato basato sulla cittadinanza

Conferenza Internazionale Siriana, Ginevra 28 e 29 gennaio 2013 Questa conferenza riconosce l’esistenza dell’“altra opposizione”, che ha guidato il movimento di opposizione contro il regime all’inizio della sollevazione siriana nel marzo del 2011 e che è stata successivamente emarginata dalle potenze arabe ed occidentali, che hanno invece sostenuto quella islamica di destra e il nuovo […]

La verità sulla rivolta in Siria (seconda parte)

«Vogliamo rovesciare la dittatura senza passare dalla parte dell’imperialismo»Intervista ad Ossamah al-Tawel (seconda parte) Campo Antimperialista: Quando e come, dopo la rivolta di Daraa, l’opposizione in esilio iniziò a riorganizzarsi?

La verità sulla rivolta in Siria

Dall’arrivo di Bashar alla scintilla di DaraaIntervista ad Ossamah al-Tawel (prima parte) Ossamah è membro del Comitato esecutivo del Coordinamento siriano per il cambiamento democratico (Cscd), l’ala democratica e rivoluzionaria del vasto e diviso campo delle opposizioni siriane. Il Cscd vanta legami solidi con la base popolare della rivolta siriana, di cui i Comitati di […]

Con la rivoluzione democratica

Perché non sosteniamo il regime siriano [1] Non è possibile giustificare la reazione del regime del Baath alle proteste popolari iniziate il 15 marzo. Per quanto non ci sia una cifra certa dei morti e dei feriti, è fuori discussione che il governo ha reagito in maniera brutale, dichiarando prima lo Stato d’emergenza e il […]

Siria: forza e limiti della rivoluzione

Studenti, contadini e disoccupati la forza motrice della rivolta contro il regime Presentiamo ai lettori un inedito intervento di Khaled Chatila, militante rivoluzionario ed esponente del Partito d’Azione Comunista siriano Anzitutto: il movimento che ha avuto inizio il 15 marzo 2011 in Siria è sorto del tutto spontaneamente, come reazione a tutte le sofferenze subite […]

La rivolta popolare e i suoi veri protagonisti

Inchiesta sui comunisti siriani e le opposizioni al regime di Assad L’ossessione cospirazionista Coloro che in Italia liquidano il movimento di protesta in Siria come “complotto imperialista e sionista”, così avallando e giustificando la brutale repressione del regime, si sono fatti forti diffondendo il «Comunicato sulla riunione del Comitato Centrale del Partito Comunista Siriano», da questo […]

Siria: il doppio dilemma

Gli Usa, Israele, l’Iran e le resistenze arabe davanti alla legittima rivolta popolare siriana Chi, rischiando la sua vita, continua a protestare, non si è fidato affatto delle promesse fatte dal regime sulla fine dello Stato d’emergenza perpetuo e di vaghe riforme. Che aveva ragione lo conferma la crudele repressione degli ultimi giorni: si parla […]

Siria: lotta di classe o complotto straniero?

Pubblichiamo qui sotto un istruttivo spaccato sulle diseguaglianze sociali in Siria, cresciute a dismisura nell’ultimo periodo di aperture liberiste, in barba alla Costituzione siriana che proclama il paese «socialista e basato sulla pianificazione». L’enorme divario tra ricchi e milionari da una parte, e la maggioranza povera della popolazione, anzitutto delle zone rurali, è senz’altro una […]