Libia: Tobruk dice no al piano Onu

I repentini punti segnati dal califfato negli ultimi giorni fanno da cassa di risonanza al fallimento della diplomazia. Tra chi smania per intervenire c’è il premier italiano Renzi che al G7 ha ritirato fuori dal cilindro l’opzione militare come soluzione agli sbarchi di rifugiati disperati

Medio Oriente in fiamme

Aden, Damasco, Idlib, Tikrit: i tanti fronti della Grande Guerra Mediorientale Breve premessa. Mentre scrivevamo questo articolo – dedicato ai tanti sviluppi di quella che chiamiamo Grande Guerra Mediorientale – è arrivata la notizia dell’accordo di Losanna sul nucleare iraniano. Un fatto che potrebbe avere conseguenze geopolitiche di primaria importanza ed un impatto non secondario […]

Libia: milizie alleate contro Cnt

Rappresentanti di un centinaio di milizie della Libia occidentale, nei giorni scorsi hanno annunciato di aver formato una nuova federazione per premere sul governoRoma, 29 febbraio 2012, Nena News – L’annuncio della nascita di una federazione delle milizie occidentali è stato un brutto colpo per il Consiglio nazionale transitorio, che si è messo alla testa […]

Com’era bello il colonialismo

A Roma, il centenario dell’occupazione coloniale italiana della Libia è stato ignorato. In compenso è stato celebrato a Tripoli, l’8 ottobre, dal presidente del Cnt Mustafa Abdel Jalil e dal ministro della difesa Ignazio La Russa. Quella del colonialismo italiano, ha dichiarato Jalil, fu per la Libia «un’era di sviluppo». Infatti, «il colonialismo italiano portò […]

La battaglia per Tripoli e il ruolo degli islamisti

Gli eventi libici, segnati dalla debacle del regime nazionalista, hanno ridato forza a chi, sin dall’inizio, ha proposto, per spiegare la sollevazione delle masse arabe, la chiave di lettura complottista. Non solo gli eventi libici, ma tutte le rivolte arabe, sarebbero state stimolate, preparate e pilotate dalla grande Spectre dell’intelligence nord-americana, e in subordine da […]

Libia: insurrezione popolare e guerra civile

I tanti elementi della tempesta in corso L’onda lunga delle rivoluzioni democratiche in Tunisia ed Egitto, dopo aver toccato l’Algeria, lo Yemen, Bahrein, Gibuti e ieri anche il Marocco, sommerge ora la Libia. La sommossa scoppiata nell’indomita Bengasi il 16 febbraio, travolge da ieri, 20 febbraio, anche la capitale Tripoli, considerata la roccaforte del regime […]