Attacco all’Italia

NO alla riforma del MES (Meccanismo Europeo di Stabilità)Uscire dall’euro Il tema della riforma del MES (Meccanismo Europeo di Stabilità, ESM l’acronimo in inglese) tiene banco sui giornali di stamane. Meglio tardi che mai. Dopo settimane di appassionate discussioni su ciò che non conta (plastic tax, sugar tax e via taxando), un’occasione da cogliere per […]

Il trappolone

L’ultima trovata: far decidere ai parlamenti di Berlino e Parigi la politica economica italiana. Non è uno scherzo, è la proposta Merkel-Macron. E poi qualcuno ci chiede perché insistiamo tanto sulla sovranità…

«Se fossi un politico italiano…»

«…vorrei tornare alla mia moneta il più velocemente possibile»Parola di un consigliere del governo tedesco che si dissocia dai suoi colleghi del “German Council” (qui sotto le sue parole riportate in un articolo del Telegraph), a conferma di quanto scrivevamo QUI sull’attacco tedesco all’Italia.

Grecia: fine partita, ora vediamo chi bluffa

Il summit europeo di Riga del 21 e 22 maggio pareva essere l’ultima occasione per trovare l’accordo per evitare il default della Grecia. Invece esso si è risolto nell’ennesimo fiasco. Sono stati smentiti coloro che avevano scommesso sul fatto che, alla fine, il governo di SYRIZA avrebbe calato le braghe.

La questione “OMT” e la morte virtuale della facciata cooperativa dell’euro

Per una corretta interpretazione della recente sentenza della Corte costituzionale tedesca Se pensate “questa è una crisi economica. Punto”, non leggete questo post.Se invece foste “veramente” interessati a capire, immergendovi in questo quagmire, questa sorta di Viet-nam della democrazia dei diritti fondamentali, che è divenuta l’Europa ordoliberista, (cioè, ribadiamo, quella in cui i neo-liberisti si […]

Cipro: come sfasciano l’Unione Europea

30 marzo. L’impatto della crisi finanziaria di Cipro è inversamente proporzionale alle sue piccole dimensioni. Le conseguenze, anche a causa del “salvataggio”, saranno devastanti. Afferma Albert Edward, analista del gruppo bancario francese Société Générale: «Penso che alla fine l’eurozona si distruggerà». La famigerata trojka attua un “esproprio proletario”?

Spagna fuori dall’euro?

La Ue sostiene la Spagna come la corda l’impiccato «C’è solo una conclusione da trarre da tutto questo, anche se i costi a breve termine potrebbero essere profondi, la Spagna deve lasciare la moneta unica. La Spagna è dannata se lascia, ma dannata per l’eternità se rimane. La politica dell’Eurozona così com’è non offre alcun […]

Più che bond «comprano tempo»

E se l’annuncio di Draghi avesse più a che fare con le elezioni americane che con la sorte dell’euro?Apparenze e realtà di uno strano passaggio settembrino. Troppe cose non tornano. Dunque bisogna cercare la spiegazione. Partiamo dalla storia degli «acquisti illimitati», ma di là da venire, annunciati da Draghi. A leggere i giornali sembra quasi […]

Irlanda – Trattato di austerità permanente: Vota No!

Il Partito Comunista d’Irlanda: «L’UE non è un veicolo per il cambiamento, ma è invece il principale veicolo per la schiavitù del debito e il controllo delle grandi corporation». Tra due giorni l’Irlanda andrà a votare sul Fiscal Compact. I sondaggi prevedono un vittoria del sì, spinta, come al solito, da una potente campagna terroristica […]

ESM: l’ultimo golpe degli oligarchi europei

Un filmato tedesco davvero istruttivo Abbiamo sostenuto che le decisioni del vertice europeo del 9 dicembre sono state un sostanziale fiasco in quanto esso non è riuscito ad adottare le quattro fondamentali misure attese dai pescecani dei mercati finanziari.