Sette punti per una lettura delle elezioni nazionali austriache

1. La mobilitazione identitaria contro gli immigrati quale leva principale per poter garantire una maggioranza al regime neoliberale2. Il declino del Partito Sociademocratico in quanto partito dei lavoratori è stato bloccato grazie ai voti dei Verdi3. Un FPÖ moderato come appendice (quasi) dell’ÖVP4. Il fenomeno Kurz come bolla mediatica5. Il sistema politico resta sostanzialmente stabile6. […]

Germania: la sinistra contro l’euro c’è

Come abbiamo più volte segnalato, in Germania, non c’è solo una certa destra (tipo l’AfD) a dire che l’euro va cestinato. Qui sotto il Manifesto EUREXIT, sottoscritto da numerosi esponenti della sinistra tedesca e austriaca. Ben cinque di loro saranno protagonisti del III Forum internazionale no euro: Inge Höger, Thomas Zmrzly, Wilhelm Langthaler, Albert F. Reiterer, Paul Steinhardt.