Grecia: uniti per la vittoria del NO

Qui sotto il comunicato diffuso da “Ora-costituente” e dal “Coordinamento nazionale sinistra contro l’euro”Bisogna dire le cose come stanno.La prima cosa che insegna la vicenda greca è che Diavolo e Acqua Santa non possono stare assieme: non si può porre fine all’austericidio neoliberista restando nella gabbia dell’euro e dell’Unione Europea.