Ammucchiata nell’uliveto

Note di fine agosto sulla crisi politica Piantare un ulivo ad agosto è vivamente sconsigliato dagli esperti, ma la fantasia degli zombi che si apprestano a ripopolare le aule parlamentari non è granché. Dunque bisogna accontentarsi delle “innovazioni” bersaniane: nascerà il “Nuovo Ulivo”.A sentire i dirigenti del Pd l’entusiasmo nel Paese è alle stelle; nei […]

L’astensionismo e le elezioni anticipate

In merito ai ragionamenti di Asor Rosa Il Manifesto di domenica 8 agosto ha pubblicato in prima un intervento di Asor Rosa che merita la massima attenzione. Esso si rivolge in prima battuta ai sinistrati scontenti della sinistra, ma in seconda ad ogni democratico che serbi la speranza di farla finita, non solo con Berlusconi, […]

Ma il sig. Patta conosce l’autocritica?

Da tempo l’autocritica non è più un obbligo per nessuno. Tempi leggeri viviamo, mica si può star sempre a riflettere sul passato! Tuttavia nessuna legge la impedisce, e praticarla ogni tanto non sarebbe certo disdicevole.Queste considerazioni ci sono sorte spontanee alla lettura di un articolo di Gian Paolo Patta (il Manifesto, 23 luglio) dal titolo […]

Mastrapasqua: chi è costui?

Curriculum, funzioni e faccia tosta dell’attuale presidente dell’Inps Agli italiani è stato spiegato che la recente manovra economica non ha comportato modifiche “strutturali” al sistema pensionistico. Ma nessuno ci ha creduto. Racconta il Sole 24 ore del 1° giugno che il suo forum online sulle novità introdotte dal decreto Tremonti in materia di pensioni ha […]

Può l’Italia fare la fine della Jugoslavia?

Il leghismo, la casta e il destino dell’Italia come stato-nazione Ha suscitato scalpore l’intervista di Enzo Bettiza al Corriere della sera  del 26 aprile. Non solo e non tanto perché il prestigioso intellettuale di area liberal-conservatrice ha ammesso di aver votato per la Lega Nord, quanto per le ragioni di questo sostegno. Premesso che Bettiza […]

Fattore T

La crisi politica ad un passaggio decisivo La rottura tra Berlusconi e Fini si è dunque consumata. Non ancora del tutto sul piano formale, al cento per cento su quello sostanziale. Le “Scene da un matrimonio” andate in onda negli ultimi tempi, ed in particolare alla direzione del Pdl, sono solo la parte pubblica di […]

Due formule magiche e nessuna idea

Come il Prc già discute di una sconfitta annunciata Onore al merito. Nel Prc hanno già capito come gli andranno le regionali: male, forse malissimo. Ed hanno incominciato a discutere del dopo. E qui i meriti finiscono, dato che la discussione ha messo in campo un’unica merce, l’assoluta e difficilmente uguagliabile mediocrità del gruppo dirigente. […]

Dalla privatizzazione dei partiti a quella delle tangenti

I frutti prevedibili (e previsti) dell’americanizzazione della politica Ha davvero torto chi vede nella politica attuale solo affarismo e corruzione? E’ davvero un qualunquista chi esclama che i politici «sono tutti uguali»? In breve: è forse sbagliata la percezione popolare di un potere sempre più chiuso nella difesa dei suoi specifici interessi di casta?No, non […]

2 + 2 in genere fa 4

Il mesto rientro nei ranghi del commissario Di Pietro Due febbraio 2010, il Corriere della Sera pubblica una foto del 1992 in cui Antonio Di Pietro (allora Pm di «Mani Pulite») cena in compagnia di Bruno Contrada (allora n° 3 del Sisde, che verrà arrestato 9 giorni dopo) e – fatto un po’ più interessante […]