L’ultimo argomento

Prosegue il dibattito sulla Libia Che l’armata Brancaleone partorita dalla rivolta per rovesciare il regime di Gheddafi stia avanzando grazie al contributo determinante delle forze armate imperialiste è fuori discussione. Fuori discussione, almeno per chi abbia cercato di comprenderla, la mia posizione: adesso occorre sostenere, senza se e senza ma, chi combatte la NATO, visto […]

Qualcosa non quadra

Intervento di Giulio Bonali nel dibattito sulla Libia Le argomentazioni portate da Moreno nel suo articolo Chi farnetica qui? mi lasciano non poche perplessità e dubbi.Condivido senz’altro la sua critica del “complottismo” (dilagante in Internet, in particolare fra i “non politicamente corretti”, o almeno coloro che soggettivamente si propongono di essere tali); complottismo per il quale […]

Ragionando sulla Libia

Note sparse su una strana guerra Siamo al quarto giorno di una strana guerra. Evidente la sua natura imperialista e neo-coloniale, abituale la sua copertura ipocritamente «umanitaria», ma insolite le sue modalità, incerti i suoi sviluppi e le sue prospettive future.E’ una guerra da condannare e da contrastare al pari di quelle alla Jugoslavia, all’Afghanistan, […]

Il centrosinistra alla guerra di Libia

Mentre Pdl e Pd (più Udc e Fli) portano l’Italia in guerra, anche Vendola si schiera con l’ONU e la NATO Non sappiamo ancora che guerra sarà, ma da ieri l’Italia è in guerra con la Libia. Se la risoluzione dell’ONU ha dato il via libera all’intervento imperialista, il voto delle Camere è stato il […]

No all’intervento imperialista!

Con dieci voti a favore il Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite ha deciso di dare semaforo verde all’attacco armato contro le truppe fedeli a Gheddafi. Si sono astenuti, dando come di consueto il loro avallo, Cina, Russia, India, Brasile. Alla faccia di chi spera nei governi di questi paesi come alleati della lotta contro […]

Perché non difendo Gheddafi

Risposta ai critici “super-anti-imperialisti” (prima parte) Ho ricevuto diverse critiche per quanto scritto sugli avvenimenti libici. Mi riferisco anzitutto ai due articoli del 25 febbraio «Se Gheddafi tira in ballo Bin Laden», e del 2 marzo «Via Gheddafi, senza se e alcuni ma». Secondo i critici è sbagliato sostenere la cosiddetta “rivolta”, mentre occorre invece appoggiare […]

Libia: la posizione del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina (FPLP)

«Condanniamo il massacro del regime fascista di Gheddafi»  Chi ha deciso di schierarsi con Gheddafi, dovrebbe domandarsi come mai, tutti i principali movimenti di Resistenza del mondo arabo, hanno preso posizioni di sostegno della rivolta in Libia e di aperta condanna del regime di Gheddafi. Non solo quelli islamisti, come Hezbollah, Hamas o la Jihad […]

Se il Mossad da una mano a Gheddafi

Una nostra lettrice di Viterbo ci scrive affermando che su Repubblica di oggi 5 marzo, a pagina 15, campeggia una foto di Khartoum, in cui si vedono islamici con turbante pregare per la vittoria degli insorti libici. E quindi si chiede e ci chiede: «Ma non dovrebbero essere amici al-Bachir e Gheddafi visto che anche […]

Con l’insurrezione popolare fino a prova contraria

Via Gheddafi, senza se e alcuni ma «Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi? Un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni». (Vangelo secondo Matteo, 7,15-20) “La Libia non è l’Egitto, né la Tunisia”. Su questo dato di fatto convergono tutti quanti, i mentori della […]

Chi sta con chi?

Hezbollah, Hamas e Jihad Islamica contro GheddafiPer Abu Mazen, come per Berlusconi, si tratta invece solo di una «questione interna» Chi sta con chi? Non è un gioco, è un modo per orientarsi sulla posta in gioco nello scontro in atto in Libia.Come in tutte le vicende del mondo arabo, c’è un luogo particolare e […]