Libia: chi rappresenta chi?

Un accordo per “giustificare” l’intervento armato europeo? Più sotto potete leggere un articolo di Giorgia Grifoni sull’accordo per un nuovo governo unitario in Libia, firmato l’altro ieri in Marocco. Un accordo che fermerà la guerra civile, o pensato solo per favorire l’intervento delle potenze europee?  La “seconda che hai detto” sostiene motivatamente Grifoni.

La mano di Riyadh nella crisi yemenita

L’Arabia Saudita ospiterà i colloqui di pace tra le fazioni yemenite richiesti dal presidente Abd Rabbo Mansour Hadi. Assenti i ribelli Houthi, che da gennaio occupano le sedi istituzionali di Sanaa e che rifiutano di aderire al dialogo nazionale fuori dal paese.