Chi finanzia l’anti-Brexit?

Goldman Sachs, Jp Morgan e Morgan Stanley: ecco gli amici dell’Europa!Giusto per togliersi qualche sassolino dalle scarpe Ecco una notizia gustosa e succulenta. Una di quelle che ci parla del mondo reale. Che, come dovrebbe esser noto, è distante mille miglia dalle credenze degli euro-grulli del «più Europa». Ma anche da quelle dei dietrologi che […]

Come Goldman Sachs ha guadagnato sul debito greco

Il caso greco, senza dimenticarci quello italiano L’articolo che segue, ripreso da Marx 21, si occupa dell’enorme speculazione realizzata da Goldman Sachs sul debito pubblico greco. Ma le speculazioni bancarie non hanno riguardato solo la Grecia. Anzi, come abbiamo documentato nell’aprile scorso, il caso italiano è ancora più grave, con un aggravio atteso sul bilancio […]

L’uomo che parlava da solo senza muovere le braccia

Correva l’anno 1995 e quell’uomo a Linate parlava da solo. Ad attrarre l’attenzione dei passeggeri in attesa del volo Lione-Strasburgo non erano le sue parole ripetute e riformulate in un monotone sottovoce, ma la sua camminata su e giù nella sala d’attesa dell’aeroporto più lugubre d’Europa: non muoveva le braccia ma le teneva inchiodate sui […]

DeVastato

Nichi Vendola non ha ancora elaborato il lutto: le primarie sono prematuramente scomparse, la foto di Vasto è ormai nel cestino e – peggio! – d’ora in avanti le cose serie prevarranno sulle «narrazioni» Dal governo Monti, le persone normali si aspettano tante legnate. Lui no, lui si aspetta una «musica». Nel governo Monti le […]

Occupy Wall Street – 99% contro 1%

Dal 17 settembre scorso migliaia di cittadini della classe media americana manifestano davanti a Wall Street, a New York. Malgrado i manifestanti si siano attenuti a comportamenti rigorosamente pacifici, la polizia ha compiuto centinaia di arresti. Qual è la natura di questa protesta? Quali i suoi obiettivi? Pubblichiamo qui sotto, intanto, due articoli che ben […]

Cancellare il debito

Molti cominciano a riconoscerne l’insostenibilità, ma sono spaventati dalle conseguenze della sua cancellazione. Proviamo, allora, ad entrare nel merito. Sulla necessità dell’azzeramento del debito pubblico molto è stato scritto, su questo sito e non solo. Negli ultimi tempi in tanti cominciano a riconoscere l’insostenibilità di questo fardello, ma di fronte alla prospettiva della sua cancellazione […]

Raschiando il fondo

Alcune considerazioni su una manovra disperata A quel che sembra, al di là dei quotidiani «rimbalzi», i famosi «mercati» non sono soddisfatti: la finanziaria tremontiana è troppo diluita nel tempo ed il governo Berlusconi è troppo poco affidabile. Tuttavia, la manovra economica licenziata dal parlamento a passo di marcia è tutto fuorché leggera. Cosa c’è […]

Mitologia greca: la vera storia della crisi del debito europeo

I caffè di Atene sono pieni, frotte di turisti visitano ancora il Partenone e saltano da un’isola all’altra nel favoloso Egeo. Ma sotto la facciata estiva, c’è confusione, rabbia e disperazione mentre il paese precipita nella sua peggiore crisi degli ultimi decenni.I media mondiali hanno presentato la Grecia, la piccola Grecia, come l’epicentro della seconda […]

L’eresia della Grecia offre una speranza

“Nel mondo in via di sviluppo, un sistema di selezione imposto dalla Banca Mondiale e dal Fondo monetario internazionale ha da tempo stabilito se la gente vive o muore” . Mentre la classe politica della Gran Bretagna fa finta che il suo matrimonio combinato tra Panco Pinco e Pinco Panco sia la democrazia, l’ispirazione per […]

Il Manifesto, quello strano quotidiano di destra

Sorprendente il commento di Valentino Parlato (il manifesto di giovedì 18 marzo) all’intervento di Tremonti in Parlamento. Dare addosso al Ministro dell’economia è senz’altro doveroso, ma Parlato l’ha fatto usando gli argomenti di Strauss-Khan e Mario Draghi impegnati nelle stesse ore a spiegare i loro punti di vista innanzi al Parlamento europeo di Strasburgo. E’ […]