La sinistra patriottica e il governo M5S-Lega

Il 1° luglio scorso si è svolta la Terza Assemblea nazionale di Programma 101. Come mai un’assemblea a distanza di soli tre mesi dalla precedente (10-11 marzo)? La Seconda, preso atto del terremoto elettorale del 4 marzo, stabilito che il Paese era entrato in una nuova fase politica, approvava due documenti importanti: «SOVRANITÀ E SOVRANISMI: […]

I rossobrutti

Leonardo Mazzei denunciava il 24 maggio scorso il vergognoso attacco portato da Micromega a Stefano Fassina, etichettato come “rosso-bruno” a causa di certe sue frequentazioni. [1] Quali  fossero queste frequentazioni è presto detto, un convegno di P101 dal titolo VINCERE LA PAURA, con Luciano Barra Caracciolo e Antonella Stirati. E segnalava come, quest’accusa, fosse stata adombrata da il manifesto, guarda caso, soli due giorni prima. [2]

Non fate come Tsipras

Contenti per l’esito del terremoto elettorale del 4 marzo non esitammo ad invocare un governo M5S-Lega per porre fine alle politiche austeritarie di sudditanza verso l’euro-germania.

Voi due: fatela finita!

Pare che Berlusconi abbia teso una trappola a Salvini. Pare che ieri mattina il puttaniere gli abbia assicurato un “appoggio esterno” ad un governo con i Cinque Stelle. Così Salvini comunica questa “disponibilità” a Di Maio il quale, tutto contento, va dalla Casellati, che invece gli comunica che né i forz’italioti né i fratellastri d’Italia […]

Perché sì ad un governo M5S-Lega

Comunicato n.3 – 2018 di Programma 101Stop all’austerità: per un governo M5S-Lega Le forze della conservazione sistemica sono state battute nelle urne. Ora vanno cacciate dal governo. Il loro tentativo di confiscare la rivolta elettorale degli italiani va respinto. E’ necessario impedire il nuovo furto di democrazia a cui lavora la cupola eurista. Ma come?