Le migrazioni: «un fenomeno da combattere»

Rileggendo Paolo Cinanni, partigiano, comunista e fondatore della Filef (Federazione Italiana Lavoratori Emigranti e Famiglie) Le migrazioni viste da chi, nell’Italia del dopoguerra, ha dato molto – sia come militante che come intellettuale – per la difesa dei diritti degli emigranti, per la formazione della loro coscienza, per il riscatto e l’unità dei lavoratori. Stiamo […]

Sahra Wagenknecht e l’immigrazione

Mentre la maggioranza degli iscritti della Spd (66%) ha detto sì al nuovo governo di coalizione con la Cdu/Csu di Angela Merkel, c’è un altro tema che agita la politica tedesca: quello dell’immigrazione ed il suo impatto sulla società. Un dibattito che si è aperto anche nella Linke, grazie soprattutto alle posizioni espresse da Sahra […]

Come gettare le perle ai porci

«Unione Europea, lavoro, democrazia. Contributi per il programma dell’alternativa». Era questo il titolo dell’incontro organizzato da Stefano Fassina sabato scorso a Roma. Piccolo problema: l’impegnativo tema era proposto alla solita platea dei sinistrati: Nicola Fratoianni, Pippo Civati, Anna Falcone, Roberto Speranza, Maurizio Acerbo… Insomma, come gettare le perle ai porci…Più sotto pubblichiamo la relazione dell’amico […]

“Emilià, ma tu ti riferisci a noi?”

«L’uomo non è veracemente uno, ma veracemente due» Chi ci segue sa quanto alta sia la stima che nutriamo per  Emiliano Brancaccio. Si tratta di uno dei più brillanti economisti eterodossi che circolino nel nostro Paese. Chi ci segue sa anche che difendemmo la tesi della “uscita da sinistra dall’euro” — tanto bistrattata da Alberto […]

Buongiorno Eurostop!

Si è tenuta oggi a Roma l’assemblea nazionale del coordinamento EUROSTOP. Il tentativo è quello di dare vita ad un nuovo soggetto politico, per quanto plurale e confederato. Qui sotto l’intervento svolto dal delegato di Programma 101.

Immigrazione anticritica (in risposta a Giuseppe Pelazza)

Pubblichiamo la replica di Pasquinelli alla recente critica di Giuseppe Pelazza. Il tema è quello, complesso e dirimente al contempo, dell’immigrazione. La risposta di Pasquinelli è molto densa e potrebbe risultare di faticosa lettura. Chi davvero vuole andare alla radice dei problemi e trovare adeguate risposta ci si metta di buzzo buono.

La grande immigrazione non è sostenibile

«È bene dirsi la verità. Dirsi la verità è sempre stato, come scrive bene Giacomo Leopardi, il presupposto di ogni comunicazione dotata di senso»Costanzo Preve Davanti all’attuale flusso migratorio in corso verso in Italia e nell’Unione europea si confrontano due linee di pensiero.