UE: Juncker, Re dei paradisi fiscali

A Bruxelles rubano ai poveri per aiutare gli straricchi Il neo eletto presidente della Commissione Europea, Jean Claude Juncker ha una doppia faccia: spietato con i cittadini, fino all’estorsione dell’ultimo soldo di rame per le tasse, ed allegro furfante quando esonerava multinazionali e banche, con accordi sottobanco. O si accontentava che pagassero solo l’1% al […]