Schiavi dello spread?

Il tema non è nuovo. E’ lì da sette anni, da quando servì ad intronizzare Monti, portando l’Italia sulla china di un declino di cui ancora non si vede la fine. No, il tema non è nuovo, ma è di nuovo attualissimo. Il signor spread torna a presentarsi non solo come il supremo regolatore delle […]

Cacciari: peggio di come sembrava

Questo blog dava conto, un mese fa, del patetico appello (in vista delle prossime elezioni europee del maggio 2019) di Massimo Cacciari ed altre presunte teste d’uovo e pseudo maitre a penser.

Peggio del previsto: svelato il “Piano Tria”

Il CORRIERE DELLA SERA in edicola oggi svela quale sarà il Def, quindi la Legge di Bilancio che Tria e il Mef porteranno al Consiglio dei ministri. Riportiamo per intero il pezzo, con tanto di grafica esplicativa. Morale? Si propone una finanziaria recessiva — ancora tagli alla spesa pubblica e, per quanto camuffato, nuovo aumento delle […]

Il dilemma di Salvini

Ieri Sandokan scriveva che ove Matteo Salvini non cambia presto musica; se si fissa a fare del contrasto all’immigrazione l’alfa e l’omega della sua battaglia; se non compie “la mossa del cavallo” mettendo al centro le questioni sociali — che sono il terreno vero di scontro con le élite e su cui si consolida o […]

Marchionne, la vera storia

Non è il solo: la morte di un altro boss dell’industria contemporanea – il guru della Apple Steve Jobs – è stata celebrata con lodi funebri degne d’un faraone egizio. Jobs non era uno stinco di santo. Al contrario: è stato un manager cinico e spietato, pronto a calpestare tutto e tutti pur di realizzare […]

La battaglia d’autunno è cominciata

Verrebbe da ridere se non ci fosse da piangere: Matteo Salvini è indagato dalla procura di Agrigento per sequestro di persona, arresto illegale e abuso d’ufficio.

Carpe diem!

Il Governo giallo-verde alle porte della battaglia d’autunnoComunicato n. 10/2018 del Comitato centrale di Programma 101

Casini d’Italia: le Province

Prima o poi i nodi vengono sempre al pettine. E’ questo il caso delle province. Prima “abolite” dalla foga tagliatrice ed austeritaria di Monti, poi parzialmente resuscitate dalla Corte Costituzionale, infine stravolte e sdemocratizzate dalla “Legge Delrio” del 2014 che “salvò” le province cancellando però l’elettività dei consigli provinciali: un fulgido esempio di cosa sia […]

La battaglia d’autunno

Il governo Conte non era ancora nato ma su questo blog, vista l’alta probabilità che M5S e Lega avrebbero alla fine chiuso l’accordo per formare il loro governo, avevo azzardato un pronostico: SCATENERANNO L’INFERNO. Chi lo avrebbe fatto era chiaro: le potenti oligarchie eurocratiche in combutta con l’aristocrazia finanziaria globale.

Nazionalizzare le autostrade!

Le penali sono una tigre di carta: le convenzioni dei “Signori del casello” una vergogna targata Prodi, ma si possono cancellare nazionalizzando la gestione della rete autostradale